Tiscali.it
SEGUICI

Governo dichiara impianto Isab di interesse strategico nazionale

di Askanews   
Governo dichiara impianto Isab di interesse strategico nazionale

Roma, 4 feb. (askanews) - Su proposta del Ministero delle Imprese e del Made in italy, di concerto con il Ministro dell'Ambiente e della Sicurezza Energetica, è stato firmato dal Presidente del Consiglio dei ministri il dpcm che dichiara il complesso degli stabilimenti di proprietà della società Isab (Impianto Igcc codice AIA 30 e complesso raffinerie codice AIA 86) di interesse strategico nazionale, ai sensi del decreto-legge 207, tenuto conto del settore in cui opera, del numero degli occupati e del rilievo che la produzione assume per l'autonomia energetica della Nazione.

Lo comunica il Mimit in una nota.Nel dpcm sono altresì riconosciuti essere beni strumentali allo stabilimento industriale gli impianti di depurazione di Priolo Gargallo e Melilli, perché infrastrutture necessarie ad assicurare la continuità produttiva dello stabilimento.Nel decreto si stabilisce inoltre che per il contenimento dei rischi dei danni ambientali e per assicurare la continuità produttiva, il Mimit dovrà entro 30 giorni adottare un decreto di concerto con il Ministro dell'Ambiente e della Sicurezza Energetica, sentiti il Ministro della Salute, il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti e l'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra) per bilanciare le esigenze di continuità dell'attività produttiva e di salvaguardia dell'occupazione, della salute e dell'ambiente. Le misure di coordinamento sono altresì disposte, d'intesa con la Regione Siciliana, per gli interventi eventualmente necessari per dare soluzione alle questioni ambientali inerenti gli impianti di depurazione.Il decreto è stato ora inviato agli organi competenti e sarà operativo dopo la registrazione della Corte dei Conti.

di Askanews   
I più recenti
Molinari (Tagliacarne): le medie imprese sono più reattive alle crisi
Molinari (Tagliacarne): le medie imprese sono più reattive alle crisi
Acciaierie, sentenza Ue su Ilva per fatti superati
Acciaierie, sentenza Ue su Ilva per fatti superati
Borsa: Milano chiude fiacca con l'Europa, pesa Leonardo
Borsa: Milano chiude fiacca con l'Europa, pesa Leonardo
Il prezzo del gas chiude in rialzo a 34,8 euro
Il prezzo del gas chiude in rialzo a 34,8 euro
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...