GBC-Italia: Crescono gli edifici certificati "Leed" nel centro-nord

GBC-Italia: Crescono gli edifici certificati 'Leed' nel centro-nord
di Askanews

Roma, 28 nov. (askanews) - Il trend è positivo. Cresce il numero di edifici con certificazione Leed con una media di circa 250 nuovi progetti l'anno. E nello scenario nazionale a conquistare il primo posto nella classifica delle regioni con maggiori strutture certificate va alla Lombardia con 485 progetti totali, 225 dei quali certificati e 260 registrati, seguita da un gruppo di sei regioni formato da Veneto, Lazio e Trentino-Alto Adige, Emilia Romagna, Piemonte e Lazio, che hanno un numero significatico di edifici certificati Leed. Ossia attraverso i sistemi di rating che analizzando diverse aree correlate all'impatto ambientale, economico e sociale dell'edificio, misurano la sostenibilita attraverso una scala di misura normalizzata per tutti questi diversi ambiti. Fanalino di coda la Sardegna con tre edifici registrati, Valle d'Aosta uno, mentre chiudono a zero Molise, Calabria e Basilicata. Nelle altre regioni si hanno poche unità di edifici certificati.A scandire i dati è Gbc, Green Building Council Italia, associazione no profit cui aderiscono le più competitive imprese le più qualificate associazioni e comunità professionali italiane operanti nel segmento dell'edilizia sostenibile.

Al momento come sottolineano da Gbc i progetti Leed complessivamente registrati in Italia sono pari 1333 di cui 501 hanno completato l'iter e ottenuto la certificazione."I protocolli energetici ambientali come leed - chiariscono da Gbc - sono strumenti di integrazione del processo e di misura delle prestazioni di sostenibilita già utilizzati dal mercato più evoluto". In questo percorso che guarda alla sostenibilità rientra anche lo Spark Business District di Milano Santa Giulia di Lendlease che ha ottenuto la certificazione Leed Neighbourhood Development di livello Gol. La certificazione leed Nd ha riguardato l'area e gli edifici che si affacciano su Piazza Tina Modotti, i due edifici Spark 1 e Spark 2 e il Building 3 del più ampio complesso locato a Sky. Gli edifici interessati dalla certificazione sono di proprietà di due fondi immobiliari riservati gestiti da Lendlease Sgr Italy, rispettivamente il Fondo "Lendlease MSG1 (Italy)",e Il Fondo "Lendlease Global Commercial Italy Fund"."Applicare le prassi dello sviluppo sostenibile alle filiere edilizia e immobiliare fa bene al Paese. Attualmente l'Italia produce valore sostenibile e certificato con i protocolli della famiglia LEED-GBC, ovvero i sistemi più utilizzati al mondo per la rendicontazione energetico-ambientale e la relativa certificazione delle prestazioni. Dalla analisi dei dati nazionali e internazionali il nostro Paese si posiziona per numero di edifici che utilizzano tali protocolli LEED al secondo posto in Europa e quarto a livello mondiale, e siamo in accelerazione, grazie anche al consenso proveniente dagli attori della filiera oltre che ai recenti decreti del Ministero dell'Ambiente e del Ministero delle Infrastrutture che esortano tali prassi per seguire le direttive europee per la rendicontazione richieste per il PNRR", dichiara Marco Mari Presidente GBC-Italia. Che conclude: "I protocolli LEED-GBC si confermano fondamentali al fine della semplificazione amministrativa e della rendicontazione energetico-ambientale voluta dall'Europa".