G7 Ministri Finanze in Germania, missione salvare bilancio Kiev

di Askanews

Roma, 19 mag. (askanews) - I ministri delle Finanze del G7 e i capi delle organizzazioni economiche internazionali arrivano a Konigswinter, in Germania. Ad accoglierli il ministro tedesco delle Finanze, il falco liberale Christian Lindner e il capo della Bundesbank, la Banca centrale tedesca, Joachim Nagel.Nelle immagini l'arrivo della direttrice generale del Fmi, Kristalina Georgieva, della presidente della Bce, Christine Lagarde e della segretaria del Tesoro americano Janet Yellen.Tenere a galla le finanze dell'Ucraina, contrastare l'aumento dei prezzi alimentari e sostenere i paesi vulnerabili: i responsabili del G7 non avranno abbastanza tempo in Germania per cercare di affrontare le enormi ripercussioni economiche della guerra lanciata da Mosca.La prima emergenza di questo incontro, giovedì e venerdì, dei ministri delle Finanze delle sette potenze industriali (Usa, Giappone, Canada, Francia, Italia, Regno Unito e Germania) è di concludere un nuovo giro di tavolo per coprire il bilancio ucraino del trimestre in corso. Per far girare l'economia del paese, Kiev stima il suo fabbisogno in 5 miliardi di dollari al mese.