Fmi: è una crisi di solvibilità, vitale una risposta di Bilancio

Fmi: è una crisi di solvibilità, vitale una risposta di Bilancio
di Askanews

Roma, 22 mag. (askanews) - Di fronte alla crisi innescata dalla pandemia di Coronavirus le Banche centrali sono "cruciali per salvaguardare la stabilità della finanza globale mercati e per garantire l'afflusso di credito all'economia". Ma questa crisi "non è semplicemente una crisi liquidità", avverte il Fondo monetario internazionale, ma piuttosto "una crisi di solvibilità" dato che interi segmenti dell'economia sono rimasti paralizzati. E su questo "la politica di Bilancio" e le misure dei governi hanno "un ruolo vitale da svolgere".Lo affermano Tobias Adrian e Fabio Natalucci, rispettivamente direttore del dipartimento mercati dei capitali e direttore del dipartimento monetario del Fmi in un articolo che accompagna i nuovi capitoli analitici pubblicati dall'istituzione nel Global Financial Stability Report.Operando assieme "le politiche monetarie (delle Banche centrali) e le politiche di Bilancio e finanziarie (dei governi) dovrebbero mirare ad attenuare l'impatto dello shock dovuto al Covid-19 e garantire una ripresa stabile e sostenibile - aggiungono - una volta che la pandemia sarà tornata sotto controllo". (segue)