Tiscali.it
SEGUICI

Flat tax, autonomi, dipendenti e pensionati: chi ci guadagna e chi ci perde. I calcoli

Lo studio della Uil è realizzato analizzando l'imposta sostitutiva al 15% rispetto al fatturato e rispetto al reddito imponibile dopo l'applicazione dei coefficienti di redditività

di Monica Paternesi   
Flat tax, autonomi, dipendenti e pensionati: chi ci guadagna e chi ci perde. I calcoli

La Flat Tax? Una tassa piatta ma non equa che fa sì che su dipendenti e pensionati pesi la quasi totalità dell'Irpef versata nel paese, il 96%, e che può provocare profondi squlibri fiscali con uno scarto di imposta perfino dell'800% paragonando un autonomo con un fatturato da 85 mila euro e un dipendente con lo stesso reddito. La Uil va all'attacco contro l'imposta forfettaria con uno studio del servizio politiche fiscali secondo il quale in pratica un lavoratore autonomo verserebbe fino a 27 mila euro di Irpef in meno ogni anno rispetto ad un dipendente con lo stesso reddito.

In dettaglio, secondo i dati del Mef relativi alle dichiarazioni del 2020, i dipendenti hanno versato il 61,1% del totale dell'Irpef netta, mentre i pensionati ne hanno versato il 35,2%, il 96,3% del totale, appunto. Lo studio della Uil è realizzato analizzando l'imposta sostitutiva al 15% rispetto al fatturato e rispetto al reddito imponibile dopo l'applicazione dei coefficienti di redditività per gli autonomi e lo sconto sulla contribuzione, ovvero quei parametri che si basano sui costi che devono sostenere gli autonomi per l'esercizio delle loro attività e che variano in base al settore.

Lo squilibrio è evidente sia nelle fasce più alte che in quelle più basse. Così ad esempio un lavoratore autonomo che lavori nel settore immobiliare e delle costruzioni con un reddito imponibile di 73.100 euro dopo aver applicato i coefficenti di redditività, pagherà un'imposta di 8.224 euro a fronte dei 25.275 euro di un lavoratore dipendente (il 34,58%) e dei 25.365 di un pensionato (il 34,70%).

Meno della metà pagherà un ambulante del settore non alimentare con un reddito di 45.900 con 5.164 a fronte della spesa a pari reddito di 12.801 per un dipendente (il 27,89%) e di 13.226 (il 28,82%) per un pensionato. E così via fino al caso limite usato dal sindacato di una differenza dell'804% calcolata però sull'Irpef pagata da un autonomo nel settore commercio alimentari e bevande con 85.000 di fatturato, cioè 3.825 euro di imposta netta e dipendenti e pensionati con lo stesso reddito: rispettivamente 30.766 e 30.906 euro.

"Uno stato democratico deve fondarsi su un fisco equo e progressivo così come previsto dalla nostra Costituzione", sottolinea il segretario generale Domenico Proietti ribadendo la necessità di una battaglia vera contro l'evasione che ogni anno "sottrae ai cittadini oltre 100 miliardi di euro, l'equivalente di 3 leggi di bilancio".

di Monica Paternesi   

I più recenti

Sardegna al fotofinish, Todde annuncia la vittoria. Esultano Schlein e Conte. Il silenzio di Truzzu. La delusione di Soru. I risultati
Sardegna al fotofinish, Todde annuncia la vittoria. Esultano Schlein e Conte. Il silenzio di Truzzu. La delusione di Soru. I risultati
Grandi città a Todde, Truzzu tiene fortini centrodestra. Soru sconfitto nei centri costieri
Grandi città a Todde, Truzzu tiene fortini centrodestra. Soru sconfitto nei centri costieri
Truzzu è considerato un meloniano di ferro. Con lui sindaco cantieri aperti per trasformare Cagliari
Truzzu è considerato un meloniano di ferro. Con lui sindaco cantieri aperti per trasformare Cagliari
Alessandra Todde, ingegnera prestata alla politica. E' la prima donna governatrice in Sardegna
Alessandra Todde, ingegnera prestata alla politica. E' la prima donna governatrice in Sardegna

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...