Fisco, Guerra: evasione Imu 25%, possiamo recuperare fino 4-5 mld

Fisco, Guerra: evasione Imu 25%, possiamo recuperare fino 4-5 mld
di Askanews

Roma, 21 set. (askanews) - L'evasione dell'Imu è altissima e si attesta a circa un quarto del gettito: "gli immobili presenti in catasto e che poi non risultano in dichiarazione del contribuente" sono "più di 2 milioni" e "gli immobili dichiarati come prima casa (che sono circa 19,5 milioni) senza esserlo, dalle stime delle principali indagini campionarie farebbero pensare a circa 1,5-2 milioni di immobili". E' quanto spiega ad Askanews, la sottosegretaria all'Economia, Maria Cecilia Guerra (Leu), sottolineando come da questo universo di illegalità si potrebbero recuperare "fino a 4-5 miliardi" di mancate entrate a beneficio della collettività."C'è il problema che riguarda case che sono accatastate ma che non risultano nella dichiarazione dei redditi dei contribuenti e si tratta di un numero rilevante di immobili", riepiloga la sottosegretaria, e "quindi lì ci saranno gli accertamenti e poi si psserà alla riscossione", poi c'è "il fenomeno molto diffuso del tentativo di far passare come prima casa quella che una prima casa non è, come dei coniugi che prendono fittiziamente la residenza in un comune diverso l'uno dall'altro dove hanno la seconda casa per farla figurare come una seconda casa" e infine il fenomeno delle case fantasma: "molte sono state recuperate, però sembra che ce ne siano ancora" e "l'Agenzia ha quasi completato in questo periodo un'ulteriore ricognizione per trovare case non accatastate"."Non tutto sarà elusione ovviamente", precisa Guerra, ma "si sta lavorando" e "gli indirizzi che il ministero ha dato alle Agenzie vanno in questa direzione.Quanto è possibile recuperare? "Dipende dal valore delle case di cui si parla - sostiene Guerra - ma calcolando che l'Imu si aggira sui 20 miliardi, un'evasione del 25% fa pensare che ci sia spazio per un recupero di 4-5 miliardi e in questo caso spero che nessuno gridi che facciamo pagare di più, perché facciamo pagare chi non paga affatto".