Fincantieri: ricavi primi nove mesi salgono a 3,9 miliardi, +8,5%

Fincantieri: ricavi primi nove mesi salgono a 3,9 miliardi, +8,5%
di Askanews

Roma, 8 nov. (askanews) - Fincantieri archivia i primi nove mesi dell'anno con ricavi e proventi per 3,878 miliardi, in aumento dell'8,5% rispetto allo stesso periodo del 2017. Lo comunica la società dopo il consiglio di amministrazione sui risultati trimestrali. L'Ebitda invece è pari a 281 milioni, con una crescita del 20,8%, mentre l'Ebitda margin è al 7,3%, in aumento rispetto al 6,5% del terzo trimestre 2017: un andamento "guidato dall'ulteriore positiva performance del settore Shipbuilding"."Fincantieri - afferma l'amministratore delegato Giuseppe Bono - sta vivendo un momento importante della sua storia. I ricavi in crescita sono assicurati per gli anni a venire da un carico di lavoro che, per certezza e visibilità di lungo periodo, non ha eguali nel panorama industriale del paese. Il backlog infatti segna ancora un nuovo record, arrivando oltre i 32 miliardi, con consegne fino al 2027"."Forti di questo - sottolinea Bono - stiamo ponendo concretamente le basi per una crescita che ci vedrà protagonisti dell'industria navale e della difesa europea. Insieme a Naval Group siamo pronti a dare il via all'alleanza, tramite la costituzione di una joint venture, che renderà entrambi più competitivi sullo scenario mondiale. Allo stesso tempo, il rinnovo dell'accordo con Leonardo rappresenta un importante esempio di come Fincantieri si adoperi per rafforzare il sistema Paese, valorizzando ai fini dell'export le eccellenze italiane".Per il 2018 Fincantieri "prevede risultati in linea con le proiezioni economico-finanziarie del piano industriale 2018-22".