Fed, tassi fermi, più vicino momento ritiro sostegno a economia

Fed, tassi fermi, più vicino momento ritiro sostegno a economia
di Askanews

Roma, 28 lug. (askanews) - La Federal Reserve, banca centrale degli Usa, ha segnalato che si sta avvicinando al momento in cui ritirerà il suo sostegno alla ripresa economica degli Stati Uniti riducendo gli acquisti di attività della banca centrale e dichiarando che sono stati compiuti "progressi" verso il raggiungimento dei suoi obiettivi.Al termine di una riunione di due giorni, il Federal Open Market Committee - organo di politica monetaria - ha mantenuto il suo tasso di interesse principale vicino allo zero e ha affermato che avrebbe continuato ad acquistare 120 miliardi di dollari di titoli al mese fino a quando non saranno stati compiuti "ulteriori progressi sostanziali" sulla ripresa rispetto a lo scorso dicembre.Ma la Fed ha anche offerto nuove indicazioni sul previsto "tapering" degli acquisti di obbligazioni che ha introdotto l'anno scorso al culmine della pandemia, affermando che le condizioni per una mossa sarebbero state valutate entro la fine dell'anno."Da [dicembre], l'economia ha compiuto progressi verso questi obiettivi [di stabilità dei prezzi e piena occupazione] e il comitato continuerà a valutare i progressi nelle prossime riunioni", ha affermato il FOMC nel comunicato finale.La riunione del FOMC arriva in un momento di segnali economici contrastanti. I dati sull'inflazione sono stati superiori alle attese dall'ultimo incontro dei funzionari della banca centrale statunitense a giugno, mentre la diffusione della variante Delta negli Stati Uniti ha rinnovato le preoccupazioni per il mercato del lavoro e la crescita."Con i progressi sulle vaccinazioni e il forte sostegno politico, gli indicatori dell'attività economica e dell'occupazione hanno continuato a rafforzarsi. I settori più colpiti dalla pandemia hanno mostrato un miglioramento ma non si sono completamente ripresi. L'inflazione è aumentata, riflettendo in gran parte fattori transitori", ha affermato il FOMC nel comunicato.