Fca-Psa, nuova capogruppo sarà "Stellantis", restano i vari marchi

Fca-Psa, nuova capogruppo sarà 'Stellantis', restano i vari marchi
di Askanews

Roma, 15 lug. (askanews) - "Stellantis". E' così che si chiamerà la nuova capogruppo derivante dalla fusione di Fca Fiat Chrysler con Psa Peugeot Citroen. Lo hanno annunciato le due case automobilistiche, precisando che i vari marchi controllati resteranno invariati e spiegando, con un comunicato, che la parola prescelta deriva dal verbo latino "stello", che significa "essere illuminato di stelle".La creazione di "Stellantis", che le società ribadiscono contare di completare entro i primo trimestre 2021, previa approvazione degli azionisti di entrambi i gruppi e i via libera delle autorità antitrust, segnerà "un passo importante verso il completamento della fusione paritetica".Il termine trae ispirazione da questo nuovo e ambizioso allineamento di marchi automobilistici leggendari e forti culture aziendali che, unendosi, "sono in procinto di creare uno dei nuovi leader nella prossima era della mobilità, preservando al contempo sia il valore eccezionale dell'insieme sia i valori delle singole parti costituenti".Stellantis "unirà la dimensione di un gruppo veramente globale con una straordinaria ampiezza e profondità di talento, know-how e risorse - si legge ancora - per fornire le soluzioni di mobilità sostenibile dei prossimi decenni. Le origini latine del nome rendono omaggio alla lunga e importante storia delle due società fondatrici mentre l'evocazione dell'astronomia richiama lo spirito di ottimismo, energia e rinnovamento alla base di questa unione che cambierà il settore automotive".Il processo di identificazione del nuovo nome, rivelano le due società è iniziato subito dopo l'annuncio del Combination Agreement e il senior management di entrambe le società è stato attivamente coinvolto durante l'intero processo, supportato da Publicis Group. Il nome verrà utilizzato esclusivamente a livello di Gruppo, come Corporate Brand. Il prossimo passo nel processo sarà la presentazione di un logo che, con il nome, definirà l'identità del nuovo Gruppo. I nomi e i loghi preesistenti dei singoli marchi costitutivi del Gruppo rimarranno invariati.