Tiscali.it
SEGUICI

Engineering firma accordo per integrativo, arrivano misure a favore di famiglia e genitorialità

di Adnkronos   
Engineering firma accordo per integrativo, arrivano misure a favore di famiglia e genitorialità

Roma, 7 dic. (Adnkronos) - Engineering, leader nella digitalizzazione dei processi per aziende e PA, sigla con soddisfazione delle organizzazioni sindacali l’accordo del contratto integrativo aziendale per gli anni 2024-2026. Ad annunciarlo è il gruppo in una nota. L’intesa riguarda per la prima volta tutte le società del Gruppo guidato da Maximo Ibarra, ad eccezione delle neo-acquisite Be - Shaping The Future e Atlantic Technologies. L’accordo, che prevede una serie di misure migliorative rispetto al contratto collettivo nazionale, è in linea con la visione di un’organizzazione fortemente human capital e da sempre attenta ad offrire alle sue persone le migliori condizioni per conciliare tempo lavorativo e tempo libero, sostenendo la diversità e l’inclusione.

In questa direzione vanno le tante misure volte al miglioramento delle condizioni in materia di famiglia e genitorialità che prevedono: allargamento del concetto di famiglia (figli fino a 18 anni, genitori affettivi, genitori ultra75 anni); innalzamento dei permessi retribuiti per visite mediche private, confermando la centralità dei permessi per visite mediche presso le strutture pubbliche; permessi retribuiti per la malattia del figlio/a; contributo per congedo parentale facoltativo all'80% della retribuzione per un mese in aggiunta a quanto previsto dalla normativa di riferimento; innalzamento di ulteriori 5 giorni di congedo obbligatorio di paternità oltre quanto previsto dalle normative vigenti.

A queste misure, riferisce ancora il gruppo, si aggiungono l’innalzamento dei contributi per l’acquisto dei testi scolastici e del numero delle borse di studio per i figli, oltre all’aumento del contributo a carico dell’azienda per potenziare la previdenza complementare. Per il 2024 l’accordo prevede l’erogazione di 400 euro in beni e servizi, che si aggiungono all’aumento di 400 euro lordi del premio di risultato: riguardo a quest’ultimo il dipendente avrà la possibilità di convertirlo in tutto o in parte in misure di welfare oppure in permessi retribuiti.

di Adnkronos   

I più recenti

Bce, a gennaio tasso medio mutui eurozona cala al 3,87% (-10 pb)
Bce, a gennaio tasso medio mutui eurozona cala al 3,87% (-10 pb)
Consob, 'rafforzare le misure per il lavoro delle donne'
Consob, 'rafforzare le misure per il lavoro delle donne'
Nel Fucino il centro di controllo dei satelliti europei Iris2
Nel Fucino il centro di controllo dei satelliti europei Iris2
Il prezzo del gas è in calo ad Amsterdam a 25 euro
Il prezzo del gas è in calo ad Amsterdam a 25 euro

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...