Tiscali.it
SEGUICI

Maneskin, sconto lavatrici e stop al bonus 18enni: valanga di emendamenti nella Manovra Finanziaria 2023

Dal pop al Rinascimento passando per diete e acquisti 'green', la valanga di micro-norme previste dagli emendamenti alla manovra abbraccia temi variegati

TiscaliNews   
Maneskin
Maneskin (Foto Ansa)

Dai Maneskin al 'Perugino. Dal pop al Rinascimento passando per diete, latte di soia,  bonus bebè, acquisti 'green' e App 18; la valanga di micro-norme previste dagli emendamenti alla manovra abbraccia temi variegati. Toccherà poi alla scure delle ammissibilità scremare la montagna delle proposte di modifica attualmente pari per l'esattezza a 3.104.

 

Dai Maneskin al Perugino

Tra i progetti presentati, l'emendamento della Lega per rafforzare il tax credit alla musica, citando le success story dei Maneskin e Vasco. Ma gli aiuti non interessano solo la musica, si propongono infatti anche detrazioni Irpef anche sull'accesso a parchi naturali e mostre, cinema, teatro e danza e all'acquisto di beni e servizi editoriali come libri, audiovisivi e musica registrata, abbonamenti a quotidiani e periodici, anche digitali. Dai giorni nostri al Quattrocento, nel fascicolo delle proposte anche il rifinanziamento delle celebrazioni per il divin pittore, il Perugino, il pittore Pietro Vannucci attivo tra Firenze e Perugia.

Bonus baby sitter

Si propone inoltre l'estensione per 12 mesi del bonus baby sitter e nidi da 500 euro mensili per le mamme con un reddito uguale o inferiore a 35 mila euro annui che riprendano l'attività lavorativa dopo il periodo di astensione obbligatoria dal lavoro. Operazione da 1,5 miliardi a decorrere dal 2023 da reperire attraverso equivalenti tagli della spesa pubblica.

Via bonus 18/enni, fondi a spettacoli e editoria

Addio all'App 18, il bonus 18enni per teatri, cinema, spettacoli dal vivo, libri, abbonamenti a quotidiani e periodici, musei, concerti e mostre. Un emendamento della maggioranza (FdI, Lega e FI) abroga la misura ridestinando le risorse - pari 230 milioni di euro annui a decorrere dal 2022 - a finalità di sostegno del mondo dello spettacolo e della cultura. Si va dal rafforzamento del Fondo per il sostegno economico temporaneo dei lavoratori dello spettacolo al Fondo per gli operatori dell'editoria e delle librerie, dal Fondo per lo spettacolo dal vivo al sostegno delle attività di rievocazione storica de "La Girandola" di Roma.

La tassa sul marmo di Carrara

Le norme interessano anche prodotti di pregio come il famoso marmo bianco estratto nelle Alpi apuane. Una proposta di modifica istituisce infatti a favore dei comuni di Massa e Carrara una tassa sui marmi estratti nel loro territorio e trasportati fuori degli stessi. Tra le richieste anche l'Iva al 5% sull'acquisto delle pompe di calore attualmente al 10% (costo 54 milioni) e anche uno stanziamento di 30 milioni per incentivare l'accesso a tutte le fasce di reddito alla nutrizione bilanciata anche attraverso l'apporto fornito dalle proteine vegetali, attraverso bevande puramente vegetali a base di legumi, cereali, frutta secca e frutta, diverse dai succhi, e prodotti alimentari derivati.

Bonus lavastoviglie

Compare anche una proposta di un contributo da 150 euro per incentivare l'acquisto di lavastoviglie e frigoriferi a basso consumo; un'altra per istituire un fondo con una dotazione di 20 milioni di euro per ciascuno degli anni 2023,2024 e 2025 per l'adeguamento strutturale ed impiantistico degli edifici adibiti ad istituti tecnici per il turismo; e altri 20 per il fondo nonni, da dedicare alla cura dei nipoti.

Tetto contante resta a 5000 euro

Piena sintonia del governo con la decisione del Consiglio europeo di stabilire un ragionevole tetto al denaro contante quale misura di antiriciclaggio. Nonostante la soglia prevista del Consiglio Ue sia di 10mila euro, allo stato attuale, il governo italiano tende a confermare il provvedimento che fissa la soglia all'uso del contante a 5mila euro. Lo fanno sapere fonti di palazzo Chigi.

TiscaliNews   
I più recenti
Il petrolio chiude in rialzo a New York a 79,98 dollari
Il petrolio chiude in rialzo a New York a 79,98 dollari
Nuovo decreto Superbonus: cosa cambia?
Nuovo decreto Superbonus: cosa cambia?
Tlc, presentata la Relazione annuale dell'Organo di vigilanza TIM
Tlc, presentata la Relazione annuale dell'Organo di vigilanza TIM
Borsa: Milano fiacca in attesa della Bce, solide le banche
Borsa: Milano fiacca in attesa della Bce, solide le banche
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...