Dws (Deutsche bank), non vendiamo Italia

Dws (Deutsche bank), non vendiamo Italia
di Ansa

(ANSA) - MILANO, 6 DIC - "Non siamo in un territorio" di preoccupazione "nel quale vendere bond italiani". Lo afferma Stefan Kruezkamp, Chief investment officer (Cio) di Dws, la divisione investimenti di Deutsche bank. "Ovviamente abbiamo un'esposizione" sul debito sovrano italiano, il maggiore mercato dei bond europeo, aggiunge Kruezkamp durante una conferenza sull'outlook per il 2019, sottolineando che l'Italia anche con le ultime revisioni delle società di rating è rimasta su giudizi da 'Investment grade'. Guardando all'anno prossimo, il Cio di Dws aggiunge che "naturalmente l'Italia deve rifinanziarsi in maniera importante e per il 2019 parliamo di 250 miliardi", un processo nel quale potrebbe incontrare difficoltà. In generale la divisione investimenti di Deutsche bank vede il ciclo delle Borse mondiali sulla parte alta del boom ma non ancora nel 'late cycle' che prelude la stagione dei cali della stagione dell'Orso. L'economia reale invece sta rallentando, ma avrebbe ancora marginali possibilità di crescita.