Di Maio: separeremo banche d'affari e banche commerciali

Di Maio: separeremo banche d'affari e banche commerciali
di Askanews

Roma, 1 feb. (askanews) - Il vice premier Luigi Di Maio annuncia nuove norme per il settore bancario per "spezzare il legame deleterio tra partiti e politica" e per "evitare nuovi casi di dissesto". Le nuove norme arriveranno nei prossimi mesi, dunque non saranno inserite nel dl Carige.Di Maio ha annunciato l'introduzione del Glass-Steagall Act, il nome della riforma bancaria americana degli anni '30 dopo la grande depressione con la quale vennero separate le attività di banca d'investimento da quelle di banca d'affari. Insomma lo smantellamento del modello di banca universale che si è affermato a livello globale da oltre 20 anni.Il vice premier ha poi annunciato che sarà istituito un fondo di garanzia alimentato trattenendo fino al 60% dei bonus dei manager per 5 anni. Inoltre nuovi vertici Consob, norme sulle porte girevoli e il conflitto di interesse, la riforma della vigilanza bancaria a livello europeo e l'istituzione di un fondo di garanzia a livello comunitario.