Crescita e occupazione frenano nell'area euro, in Italia calano

Crescita e occupazione frenano nell'area euro, in Italia calano
di Askanews

Roma, 7 dic. (askanews) - Crescita economica e occupazione in rallentamento nell'area euro. Nel terzo trimestre, riporta Eurostat con un aggiornamento dei suoi dati, il Pil ha segnato un aumento dello 0,2 per cento rispetto ai tre mesi precedenti, a fronte del più 0,4 per cento del secondo trimestre. Il tasso di crescita su base annua si è smorzato al più 1,6 per cento, dal più 2,2 per cento del trimestre precedente.Sempre nel terzo trimestre l'occupazione di Eurolandia ha segnato a sua volta un più 0,2 per cento dai tre mesi precedenti, dopo il più 0,4 per cento del secondo trimestre, mentre la crescita annua si è affievolita all'1,3 per cento dall'1,5 per cento.In Italia il Pil ha segnato una contrazione dello 0,1 per cento nel terzo trimestre (dinamiche simili si sono viste solo in Germania -0,2% e Lituania -0,3%), con la crescita annua frenata al più 0,7 per cento. L'occupazione nella Penisola è diminuita dello 0,3 per cento nel terzo trimestre, rispetto ai tre mesi precedenti, dice ancora Eurostat, con un incremento annuo che si è ridotto al più 0,3 per cento.