Covid, DiaSorin: marcatura Ce a test salivare, non servono tamponi

Covid, DiaSorin: marcatura Ce a test salivare, non servono tamponi
di Askanews

Milano, 16 set. (askanews) - DiaSorin ha posto la marcatura CE al test SimplexaTM COVID-19 Direct in modo da poter fare i test con campioni di saliva. E' quanto si apprende da una nota della società. La possibilità di usare campioni salivari, si legge, garantirà maggiore flessibilità ai laboratori e consentirà di aumentare il numero di test per il Covid-19, ovviando all'attuale carenza mondiale di tamponi utilizzati per prelevare il campione dai pazienti.Per Diasorin "la raccolta dei campioni di saliva, facile e non invasiva, potrà essere effettuata in semplici contenitori sterili senza la necessità della presenza di operatori ospedalieri esperti o dai pazienti stessi e senza richiedere l'estrazione dell'acido nucleico del virus. La procedura, pertanto, ridurrà in maniera significativa il rischio di esposizione al virus da parte del personale sanitario preposto alla raccolta del campione potenzialmente infetto"."L'estensione dell'utilizzo del nostro test molecolare SimplexaTM Covid-19 Direct con campioni di saliva consentirà a DiaSorin di fornire agli ospedali un valido aiuto nel ridurre l'esposizione del personale sanitario al virus nella fase di raccolta del campione del paziente, ovviando, al tempo stesso, all'attuale carenza di tamponi nel mercato", ha dichiarato John Gerace, Presidente di DiaSorin Molecular.La marcatura CE del test SimplexaTM Covid-19 Direct sui campioni di saliva si aggiunge alla precedente autorizzazione ad uso di emergenza (EUA) rilasciata dalla Food and Drug Administration a marzo 2020 per il suo utilizzo con tamponi nasali, nasofaringei, lavaggi nasali/aspirati e broncoalveolari (BAL).