Confindustria stima +6,1% Pil 2021, risalita più forte di attese

Confindustria stima +6,1% Pil 2021, risalita più forte di attese
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 16 OTT - Per gli economisti di via dell'Astronomia "la risalita del Pil italiano nel 2021 è più forte delle attese". Il Centro studi di Confindustria "prevede un +6,1%, due punti in più rispetto alle stime di aprile, seguito da un ulteriore +4,1% nel 2022"; E spiega: "Questa robusta ripartenza del Pil, pari a oltre +10% nel biennio, dopo il quasi -9% del 2020, riporterebbe la nostra economia sopra i livelli pre-crisi nella prima metà del 2022, in anticipo rispetto alle attese iniziali", che collocavano il traguardo nell'ultimo trimestre del prossimo anno. "La revisione al rialzo è spiegata prevalentemente dall'impatto più contenuto, rispetto a quanto si temeva, della variante Delta del Covid" (ANSA).