Tiscali.it
SEGUICI

Confesercenti, incertezza distrugge impresa. Balneari e ambulanti nel limbo da 10 anni

di Askanews   
Confesercenti, incertezza distrugge impresa. Balneari e ambulanti nel limbo da 10 anni

Roma, 7 dic. (askanews) - "L'arrivo della Bolkestein ha gettato nell'incertezza circa 200mila imprese italiane e 400mila lavoratori. Un'incertezza che perdura da oltre un decennio e, tra proroghe e provvedimenti contradditori, la questione è ancora aperta". Lo ha detto la presidente della Confesercenti Patrizia De Luise, aprendo l'assemblea dell'Associazione che si tiene con modalità innovative nel metaverso. "Solo pochi giorni fa - ha sottolineato De Luise - l'ennesima sentenza per i balneari che potrebbe rimettere in discussione tutto.

Uno stallo devastante che ha bloccato gli investimenti e l'avvio di nuove attività nei comparti interessati. Senza certezze sul futuro, molti imprenditori stanno lasciando: nel solo commercio ambulante, negli ultimi due anni sono sparite in media venti imprese al giorno. Di questo passo non ne apriranno più già nel 2026. Si stima che in questi settori, per l'incertezza, si siano bruciati 3 miliardi di euro". "I vari governi che si sono avvicendati in questi anni - ha aggiunto la presidente - hanno scelto di non decidere. La Bolkestein è una spada di Damocle che continua a pendere sul sistema economico italiano. A rischio immediato sono le oltre 7mila imprese dei nostri stabilimenti balneari. Un pilastro fondamentale dell'economia turistica italiana che attira milioni di visitatori ogni anno, sia italiani che stranieri, contribuendo significativamente alla ricchezza locale e nazionale".

di Askanews   
I più recenti
Urso, 'entro un mese a imprese indotto Ilva 70% del credito'
Urso, 'entro un mese a imprese indotto Ilva 70% del credito'
'Pa Ok', contest Formez per enti più vicini a imprese e persone
'Pa Ok', contest Formez per enti più vicini a imprese e persone
Marchesini, 'Mimit al lavoro sul decreto flussi, vigilerò'
Marchesini, 'Mimit al lavoro sul decreto flussi, vigilerò'
Borsa: Europa in ordine sparso senza Wall Street, Milano piatta
Borsa: Europa in ordine sparso senza Wall Street, Milano piatta
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...