Chiude la fabbrica del caffè Hag e Splendid, licenziati 57 dipendenti

La produzione verrà trasferita in altre fabbriche europee. La Uila: "Una decisione stabilita dall'alto senza la possibilità di discutere soluzioni alternative"

Chiude la fabbrica del caffè Hag e Splendid, licenziati 57 dipendenti
TiscaliNews

Chiude la fabbrica del caffè Hag e Splendid. Oggi il gruppo Jde ha annunciato che dal primo gennaio 2019 chiuderà il sito produttivo di Andezeno, vicino a Torino, con il conseguente licenziamento di tutti i 57 dipendenti. Acquistata nel 2015 dalla multinazionale, la fabbrica piemontese è l'unico sito in Italia dove si producono il caffè Hag e Spendid. Con la cessazione delle attività dal 2019, invece, la produzione verrà trasferita in altre fabbriche europee. "Una decisione stabilita dall'alto senza la possibilità di discutere soluzioni alternative", riferisce la segretaria della Uila di Torino Manuela Vendola, lamentando la perdita di "due fiori all'occhiello del mercato italiano".

Proclamate due giornate di sciopero

In vista della chiusura i sindacati hanno proclamato due giornate di sciopero, una giovedì 27 e l'altra il 28 settembre. Uila e Flai ritengono che la scelta di chiudere il sito di Andezeno sia "scellerata perché in quello stabilimento si producono due prodotti storici per il mercato italiano, il caffè Splendid e l'Hag, si licenziano tutti i dipendenti e si spostano le produzioni negli altri stabilimenti europei. Si aprirà un grosso problema per i 57 dipendenti e per un territorio che già ha gravi problemi occupazionali". Per questo motivo Flai Cgil, Uila Uil e Rsu chiedono "l'immediato ritiro dell'apertura della procedura di licenziamento collettivo" e "di riaprire un tavolo sindacale per trovare soluzioni che prevedano il mantenimento dell'occupazione".