Tiscali.it
SEGUICI

Carrefour nel 2023 ha esportato 1,15 mld di euro di prodotti italiani

di Askanews   
Loading...
Codice da incorporare:

Milano, 5 apr. (askanews) - In vista della prima Giornata nazionale del made in Italy Carrefour Italia racconta il suo legame con il nostro territorio, l'impegno con imprese e produttori agricoli che sono dietro i marchi Filiera Qualità, Terre d'Italia o ancora dietro prodotti locali e regionali, disegnando una ideale mappa enogastronomica del nostro territorio."L'italianità è un pilastro importante della nostra strategia in Italia - ci ha detto Christophe Rabatel, ceo Carrefour Italia - Abbiamo colto l'opportunità di questa giornata nazionale del made in Italy decisa dal ministero per il 15 aprile per mostrare tutto ciò che facciamo nel quotidiano per sviluppare sempre di più il made in Italy". L'evento Carrefour per il made in Italy, che apre la campagna di promozione dei prodotti enogastronomici italiani nei punti vendita e online, è stata l'occasione per raccontare il valore di questa collaborazione di filiera anche sul fronte delle esportazioni agroalimentari:"Nel 2023 abbiamo permesso a tutti i nostri fornitori italiani di esportare più di 1,15 miliardi di euro nel mondo - ha detto il ceo - Nel 2021 quel numero era di 800 milioni di euro.

Dunque parliamo di una crescita superiore al 44%; se parliamo un po' più precisamente della categoria del vino e dell'ortofrutta, tra 2022 e 2023 abbiamo raddoppiato la cifra dei nostri produttori nel mondo, più 99% per essere preciso". Solo la categoria vino è passata dai 30,7 milioni del 2022 ai 60 dello scorso anno, anche grazie al ruolo di Carrefour Italia come hub di gruppo per l'export del vino.Tutto questo significa sostegno alle imprese italiane che oggi rappresentano l'85% dei fornitori di prodotti a marchio:"E' importante sottolineare il fatto che siamo una multinazionale francese ma siamo molto sensibili alla produzione locale e a valorizzare la produzione locale - ha evidenziato Bruno Moro, direttore commerciale Carrefour Italia - Abbiamo 101 filiere e dietro queste 101 filiere, 101 prodotti pensi che lavorano 8.500 produttori italiani". Gli 8.500 produttori salgono a 10mila se si aggiungono i fornitori dei 200 prodotti di Terre d'Italia e gli oltre 1.300 tra locali e regionali. Numeri e progetti realizzati anche grazie alla collaborazione con Filiera Italia a cui Carrefour ha aderito nel 2021, Filiera agricola italiana con cui sviluppa prodotti a marchio col sigillo di qualità "Firmato dagli agricoltori italiani" e Coldiretti:"Abbiamo dimostrato che grazie al lavoro reciproco fatto dal gruppo di Coldiretti, di Firmato dagli agricoltori italiani e Carrefour è stato possibile dare certezza al lavoro, alla redditualità dei nostri imprenditori - ha affermato Ettore Prandini, presidente di Filiera agricola italiana - E' il punto di partenza un giusto riconoscimento del lavoro delle imprese agricole nella valorizzazione più alta dell'agroalimentare italiano". Con Coldiretti, infatti, l'obiettivo condiviso è favorire le esportazioni di ortofrutta e valorizzare il pescato nazionale, al centro di un progetto prossimo alla partenza.

di Askanews   
I più recenti
Borsa: a Tokyo apertura in ribasso (-0,37%)
Borsa: a Tokyo apertura in ribasso (-0,37%)
Borsa, +6% per Webuild, per analisti ben posizionata per superare stime
Borsa, +6% per Webuild, per analisti ben posizionata per superare stime
##Bce, ipotesi taglio tassi settembre resta subordinata ai dati
##Bce, ipotesi taglio tassi settembre resta subordinata ai dati
Bonus condizionatori 2024: il punto sulle regole
Bonus condizionatori 2024: il punto sulle regole
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...