Borse asiatiche brindano al rinvio dei dazi su hi-tech cinese

Borse asiatiche brindano al rinvio dei dazi su hi-tech cinese
di Askanews

Roma, 14 ago. (askanews) - Le borse asiatiche brindano al rinvio a fine dicembre dell'applicazione dei dazi da parte degli Stati Uniti sui prodotti hi-tech cinesi.Lo slittamento è stato annunciato ieri dal presidente Usa Donald Trump ed ha innescato un rally a Wall Street (+1,44% il Dow, +2,20% il Nasdaq).I dazi sarebbero dovuti scattare, insieme a quelli su altri beni cinesi, a partire da 1 settembre ma Trump ha deciso di rinviare quelli su computer, smartphone e altri prodotti hi-tech per evitare un impatto negativo sulle vendite natalizie.La notizia ha avuto un impatto immediato sui mercati azionari e ha parallelamente fermato la corsa verso i Treauries con il decennale che ha perso 2,5 punti base.Il rinvio si è riflesso sui mercati azionari asiatici con lo Shangai Composite che ha guadagnato lo 0,6%, l'indice Nikkei-225 che ha terminato la seduta in progresso dello 0,98% e l'Hang Seng di Hong Kong che è salito dello 0,5%.Restano comunque le forti perdite sugli azionari asiatici degli ultimi mesi legate alla guerra commerciale Usa-Cina e al forte clima di incertezza che ancora mina la fiducia degli investitori.