Borsa: Milano debole, tiene Tim, ok Juve

Borsa: Milano debole, tiene Tim, ok Juve
di Ansa

(ANSA) - MILANO, 14 GEN - Prima giornata di settimana negativa per Piazza Affari, sostanzialmente in linea con le altre Borse europee: l'indice Ftse Mib ha chiuso in perdita dello 0,62% a 19.171 punti, l'Ftse All share in ribasso dello 0,65% a quota 21.076. In particolare seduta molto pesante per Mps dopo la lettera Bce: ha chiuso in calo del 10% non lontano dal minimo storico con la banca toscana che ha trascinato al ribasso tutto il settore sui timori che Francoforte possa utilizzare nei suoi giudizi parametri più duri casi per caso. Il Credito valtellinese ha ceduto infatti il 5,5% finale, Bper il 3,8%, Unicredit quasi due punti. Debole anche Moncler (-2,6%) e Leonardo (-2,3%) mentre ha tenuto Tim (+0,2%) nel riaccendersi della contesa tra Elliott e Vivendi. Positiva Snam (+0,7%) dopo l'accordo con Fincantieri (piatta) e Cdp per lo sviluppo dei porti. Ancora acquisti sulla Juventus (+2,4%) al massimo recente di 1,29 euro, mentre tra i titoli minori Stefanel ha corso del 22% dopo il via libera al concordato.