Tiscali.it
SEGUICI

Borsa: l'Europa timida dopo Wall Street, poco mossa Milano

di Ansa   
Borsa: l'Europa timida dopo Wall Street, poco mossa Milano

(ANSA) - MILANO, 11 DIC - Le Borse europee proseguono timide dopo l'avvio di Wall Street. I mercati restano alla finestra in vista dell'inflazione negli Usa attesa per domani e le decisioni di Fed e Bce nei prossimi giorni. Stabili i rendimenti dei titoli di Stato mentre sono in calo il gas e il petrolio. L'euro scende a 1,0757 sul dollaro. Poco variato l'indice Stoxx 600 (+0,06%). Sale Parigi (+0,2%) mentre sono in rosso Londra (-0,4%) e Madrid (-0,3%).

Piatte Milano (+0,01%) e Francoforte (-0,06%). I listini sono appesantiti dalle utility (-0,8%). Ad Amsterdam le quotazioni del gas scendono del 6% a 36 euro al megawattora, attestandosi ai livelli di gennaio 2022. Deboli le banche e le assicurazioni (-0,1%). Positiva ma senza particolare slancio l'energia (+0,1%) con il prezzo del petrolio in flessione. Il Wti cede lo 0,2% a 71 dollari al barile. Il Brent si attesta a 75,6 dollari (-0,2%). Sul fronte dei titoli di Stato lo spread tra Btp e Bund si attesta a 178 punti, con il rendimento del decennale italiano al 4,03%. A Piazza Affari vola Fineco (+4,6%), dopo i dati della raccolta a novembre. Scatta Mps (+2,7%), dopo l'assoluzione in appello a Milano di Profumo e Viola. Si mettono in mostra anche Campari (+1,3%), Ferrari (+1,1%) e Amplifon (+1%). Tra gli istituti di credito sale Banco Bpm (+0,6%), alla vigilia del nuovo piano industriale. In fondo al listino principale Erg (-1,9%), Diasorin (-1,5%), Terna e Leonardo (-1,3%), Hera (-1%), A2a e Enel (-0,9%). (ANSA). .

di Ansa   

I più recenti

Benassi (Ita), ci aspettiamo decisione Ue a giugno
Benassi (Ita), ci aspettiamo decisione Ue a giugno
Le utility rallentano ma puntano 100 miliardi sulla transizione
Le utility rallentano ma puntano 100 miliardi sulla transizione
Le sanzioni hanno ridotto la sosta selvaggia dei monopattini
Le sanzioni hanno ridotto la sosta selvaggia dei monopattini
Ddl Capitali,al Senato la prossima settimana per voto finale
Ddl Capitali,al Senato la prossima settimana per voto finale

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...