Borsa: Europa si conferma debole, Milano (-0,11%) segue scia

Borsa: Europa si conferma debole, Milano (-0,11%) segue scia
di Ansa

(ANSA) - MILANO, 15 SET - Le Borse europee si muovono prudenti in scia ai listini asiatici che con la serie di dati, come le vendite al dettaglio e la produzione industriale, hanno mostrato un rallentamento dell'economia cinese. Resta poi alta l'attenzione sul Covid e sulla sua diffusione con uno sguardo alle mosse messe in campo dalle banche centrali. Lo spread tra Btp e Bund si conferma nell'area dei 99 punti base con il rendimento del decennale italiano stabile allo 0,65 per cento. Sul fronte dei cambi l'euro è in rialzo sul dollaro con la moneta unica che scambia a 1,1819 sul biglietto verde. Lo stoxx 600, l'indice d'area del Vecchio Continente, è indebolito da titoli legati alle vendite al dettaglio e dai beni durevoli. Sul versante opposto l'energia con il petrolio che, con il Wti, viaggia sopra i 71 dollari al barile. Tra le singole Piazze Londra cede lo 0,08% mentre l'inflazione ad agosto è balzata al 3,2%. Così come è salita nello stesso periodo al 2% (il top da 2013) in Italia. Dato che non incide più di tanto sul Ftse Mib (-0,11%). Più o meno sugli stessi livelli Parigi (-0,16%). Marginale Francoforte (-0,08%). A Milano resta l'evidenza di Mediaset (+2,14%) e Stellantis (+1,91%) a cui si aggiungono Stm e Mediobanca (entrambe +1,16%). Giù Enel (-1,83%) e Moncler (-1,9%) . (ANSA).