Tiscali.it
SEGUICI

Borsa: Europa positiva nel finale, bene New York, Milano +0,3%

di Ansa   
Borsa: Europa positiva nel finale, bene New York, Milano +0,3%

(ANSA) - MILANO, 03 APR - Borse europee positive nel finale, mentre a New York il Dow Jones (+0,2%) e il Nasdaq (+0,5%) procedono in cauto rialzo. Madrid guadagna lo 0,5%, Francoforte lo 0,38%, Milano lo 0,35%, Parigi lo 0,3% e Londra (-0,08%) tenta di raggiungere la parità. Pesa un po' ovunque l'incertezza sulle prossime mosse delle banche centrali sui tassi. Proprio la Bce potrebbe anticipare i tagli rispetto alla Fed. Lo aveva già fatto intendere il presidente Jerome Powell venerdì scorso e potrebbe ribadirlo tra meno di un'ora nel corso di un intervento alla Stanford Society.

A rafforzare l'ipotesi c'è l'inatteso calo del 2,4% dell'inflazione dell'Eurozona in marzo. Ridiscende a 146,6 punti il differenziale tra Btp e Bund decennali tedeschi, con il rendimento annuo italiano in crescita di 3,8 punti al 3,87% e quello tedesco di 0,9 punti al 2,4%. In calo il dollaro a 0,92 euro e a 0,79 sterline. Il rialzo del greggio (Wti +0,73% a 85,73 dollari al barile) sostiene i petroliferi TotalEnergies (+1,06%), Eni (+0,95%) e Shell (+0,81%). In luce anche Tenaris (+1,8%), cauta invece Subsea7 (+0,39%), mentre gira in calo Saipem (-0,35%). Acquisti sui bancari Fineco (+5,67%), spinta dagli analisti di JpMorgan, Commerzbank (+4,37%), Banco Sabadell (+4,05%), Barclays (+2,51%), Bper (+2,45%), Banco Bpm (+2,21%), NatWest (+2,06%), SocGen (+1,87%), Bps (+1,78%), Intesa (+1,61%), Unicredit (+1,34%) ed Mps (+1,06%). Arretrano gli automobilistici Volvo (-3,14%), Stellantis (-1,9%) e Ferrari (-1%), all'indomani dei dati sulle vendite di auto. In controtendenza Bmw (+4,36%), Porsche (+3,37%) e Volkswagen (+2,28%). Sugli scudi Tim (+5%) che potrebbe ottenere 1 miliardo dallo Stato per canoni di licenza pagati negli anni '90 su cui ha fatto ricorso. (ANSA). .

di Ansa   

I più recenti

Fondazione Crt, Venezia segretario generale a interim
Fondazione Crt, Venezia segretario generale a interim
Giorgetti, aggiustamento è pienamente alla nostra portata
Giorgetti, aggiustamento è pienamente alla nostra portata
Giorgetti, il deficit al 7,4% non incide sul Def
Giorgetti, il deficit al 7,4% non incide sul Def
Federacciai, a marzo -12,6% produzione acciaio su anno
Federacciai, a marzo -12,6% produzione acciaio su anno

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...