Borsa: Europa migliora ma resta in rosso, scivola l'energia

Borsa: Europa migliora ma resta in rosso, scivola l'energia
di Ansa

(ANSA) - MILANO, 26 FEB - Le Borse europee migliorano dopo un avvio in netto calo, in scia con i listini asiatici e la chiusura negativa di Wall Street dove ora i futures sono in rialzo. Tra gli investitori c'è nervosismo dopo l'aumento del mercato obbligazionario statunitense, con i rendimenti ai massimi in un anno. I timori per l'andamento dell'inflazione Usa ha scatenato un sell-off che ha coinvolto in modo particolare il comparto dei titoli tecnologici. Sul versante valutario l'euro sul dollaro a 1,2149 a Londra. In rosso Parigi (-0,3%), Londra e Francoforte (-0,1%) mentre è in controtendenza Madrid (+0,3%). L'indice d'area stoxx 600 cede lo 0,4% appesantito dall'energia (-1,4%), con il prezzo del petrolio che cala dell'1% a 62,8 dollari al barile. In negativo anche i tecnologici (-0,9%) e l'automotive (-0,7%). Nel Vecchio continente procedono in positivo le utility (+0,7%), con Suez (+0,7%) che respinge l'opa di Veolia (-0,6%). Bene anche la farmaceutica (+0,7%), con Astrazeneca (+1,7%) e Sanofi (+1,9%), Roche e Novartis (+0,5%). In rialzo anche le Tlc (+0,2%) dove si mettono in mostra Cellnex (+5,1%) e Deutsche Telekom, dopo i conti. (ANSA).