Borsa: l'Europa migliora, ma le banche sono in rosso

Borsa: l'Europa migliora, ma le banche sono in rosso
di Ansa

(ANSA) - MILANO, 13 OTT - Migliorano verso fine seduta le principali Borse europee, salvo Madrid (-0,7%). La migliore è Francoforte (+0,7%), seguita da Parigi (+0,6%) e Londra (+0,2%). Qualche perdita a Piazza Affari (-0,1%), mentre lo spread Btp-Bund è salito a 103 punti, col rendimento del decennale italiano allo 0,89%. In aumento l'euro sul dollaro, a 1,157. In forte rialzo l'oro (+1,2%), a 1.795 dollari l'oncia. Continua intanto l'attenzione alle questioni energetiche, con l'Opec che ha tagliato le stime della domanda per l'anno e il greggio in calo (Wti -0,7%) a 80,1 dollari al barile e il Brent a 82,9 dollari, mentre sale sempre di più il prezzo del gas in Europa, con le quotazioni ad Amsterdam a 92,8 euro al MWh (+8,3%) e in modo analogo a Londra (+8%). Gli analisti evidenziano inoltre che restano i timori per una spinta inflattiva. L'indice d'area del Vecchio Continente, Stoxx 600, guadagna quasi lo 0,7%, trainato da informatica e beni voluttuari, mentre pesano in negativo finanza e energia. Tra i software rally di Netcompany (+6,3%), Qt (+5,7%) e Sinch (+4,7%), tra i semiconduttori di Asm (+3,7%) e Asml (+2,5%). Nel lusso corrono Lvmh (+3,3%), il giorno dopo i conti dei 9 mesi, Burberry (+3,4%) e Moncler (+3%). In rosso le auto, iniziando da Renault (-1,7%) e Daimler (-1,25), in controtendenza Volkswagen (+3%) e Porsche (+3,7%). Bene la maggioranza delle utility, in particolare Edp (+3,8%) e Orsted (+3,4%). Tra i petroliferi eccezioni positive come Neste (+2,9%) e Aker (+0,7%), in un panorama tutto in calo, cominciando da Omv (-1,5%) e Repsol (-1,4%). In negativo la quasi totalità delle banche, con picchi di perdite come quelli di Banco de Sabadell (-6,9%), Commerzbank (-5,3%) e Caixa (-4,4%). (ANSA).