Borsa: Europa in ordine sparso con Wall Street, Milano +0,5%

Borsa: Europa in ordine sparso con Wall Street, Milano +0,5%
di Ansa

(ANSA) - MILANO, 20 OTT - Borse europee in ordine sparso dopo insieme ai listini Usa. Positive Milano (+0,5%) e Parigi (+0,25%), mentre Francoforte cede lo 0,25%, Londra lo 0,15% e Madrid lo 0,1%. In calo le richieste settimanali di mutui negli Usa (-6,3%), attese in serata le scorte settimanali di greggio il calo inferiore alle stime registrato dall'American Petroleum Institute (Api), alla base del calo del barile (Wti -1,43% a 81,77 dollari). Meglio delle stime il commercio Usa (Redbook +15,4%), in arrivo il Beige Book della Fed. Deboli i petroliferi Shell (-0,8%), TotalEnergies (-0,67%) e Bp (-0,52%) a differenza di Eni (-0,23%) in Piazza Affari. Corrono i produttori di energia Iberdrola (+1,64%) ed Enel (+1,77%), con il metano in rialzo del 3,93% a 93,5 euro al Mwh sulla piazza di Amsterdam, mentre negli Usa cede il 3,07% a 4,93 dollari per Unità Termica Britannica (28,26 metri cubi circa). Sprint di Nestlè (+3,03%) che ha aòlzato le stime sull'anno, seguita da Danone (+1,4%), Pernod-Ricard (+1,43%), Heineken (+1,2%) e Campari (+1,25%). Contrastati i produttori di microchip Asml (-1,35%), Stm (-0,57%) e Nordic Semiconductor (+3,56%), alla vigilia dei conti di quest'ultima. Proprio la carenza di semiconduttori frena Renault (-4,56%), che prevede di produrre 300mila veicoli in meno a fine anno. Giù anche Volkswagen (-3,66%), Bmw (-2,22%) e Daimler (-1,69%), mentre Stellantis limita il calo all'1,3%. Deboli le banche da Commerzbank (-2,23%) a Standard Chartered (-1,52%), Lloyds (-1,41%) e Barclays (-1,21%). In controtendenza Mediobanca (+0,98%), Banco Bpm (+0,51%), Bper e Intesa (+0,2% entrambe). Fiacche Unicredit (-0,41%) ed Mps (-0,14%), gù Carige (-1,3%). Corre Azimut (+4,2%) dopo l'accordo con Xp per il potenziamento della controllata brasiliana Az Quest, sprint di Falck Renewables (+14%), il cui pacchetto di maggioranza passerà al fondo infrastrutturale Iif. (ANSA).