Borsa: Europa conferma flessione, Milano -0,9%

Borsa: Europa conferma flessione, Milano -0,9%
di Ansa

(ANSA) - MILANO, 28 NOV - Le Borse europee confermano il rosso a metà giornata sulla scia delle proteste in Cina difronte all'ennesimo lockdown per un nuovo inasprimento del covid. Negativi anche i future su Wall Street. L'indice d'area del Vecchio Continente, lo stoxx 600, cede quasi un punto percentuale con vendite su investimenti immobiliari, tecnologici e soprattutto energia. Su questo fronte il petrolio viaggia sui minimi dal fine dicembre 2021 con il wti (-2,9%) che oscilla sui 74 dollari al barile. Il gas, dopo un minimo di giornata a 116 euro, è su quota a 119 euro al megawattora con un calo di circa il 4 per cento. Tra le singole Piazze Parigi e Milano perdono entrambe lo 0,9%, Francoforte lo 0,87% e Londra lo 0,36%. Sul listino milanese non cambia il registro della giornata con le vendite su titoli energetici. In prima battuta Saipem (-2,3%), A2a (-2%), Eni (-1,76%). Di contro si conferma in testa Leonardo (+1,93%) e, tra i bancari, Unicredit (+0,78%). Tim inverte a +0,35% mentre tra gli analisti cresce la possibilità che un'offerta non vincolante da parte di Cdp possa essere posticipata o addirittura il piano messo in stand-by. Lo spread tra Btp e Bund sfiora i 194 punti con il rendimento del decennale italiano che sale al 3,96%. Quanto ai cambi l'euro continua ad apprezzarsi sul dollaro con cui scambia a 1,0476. (ANSA).