Borsa: Europa cauta, occhi su indici Pmi, Milano +0,2%

Borsa: Europa cauta, occhi su indici Pmi, Milano +0,2%
di Ansa

(ANSA) - MILANO, 23 GIU - Si muovono con cautela le principali borse europee nel giorno della difusione degli indici Pmi, che misurano l'attività dei direttori d'acquisto dei diversi settori dell'economia. Il dato francese è risultato inferiore alle stime (58,6 contro 59 punti), a differenza di quello tedesco (60,4 contro 57,5). In arrivo il dato di sintesi europeo e quello del Regno Unito, insieme agli analoghi dati Usa. In ulteriore calo a 104,4 punti base lo spread tra Btp e Bund tedeschi. Milano e Madrid (+0,2%) sono in vetta alla classifica, seguite da Londra (+0,04%), mentre Francoforte e Parigi cedono rispettivamente lo 0,37 e lo 0,29%. Positivi i futures Usa. Gli investitori, spiegano gli analisti di Saxo Banque, sono stati riassicurati dalle dichiarazioni del presidente della Fed Jerome Powell che ha definito "temporanea" l'inflazione registrata nelle ultime settimane, escludendo un rialzo dei prezzi superiore alle stime e, a loro avviso "la Fed non sembra intenzionata a ridurre il proprio sostegno all'economia Usa". Contrastati gli automobilistici Stellantis (+1,44%) e Volkswagen (-0,74%), sprint di Perond Ricard (+3,03%), che ha alzato le stime sull'intero esercizio dopo vendite migliori delle attese durante la pandemia con una crescita dell'utile stimata intorno al 16%, contro il precedente 10%. Il rialzo del greggio (Wti +0,6% a 73,29 dollari al barile) spinge Shell (+1,99%), Bp (+1,63%) ed Eni (+1,4%) insieme a TotalEnergies (+1,11%). Bene Santander e SocGen (+1% entrambe), seguite da Banco Bpm (+0,91%). In rialzo Essilor Luxottica (+0,47%), che punta ad uno sconto sull'acquisto di Grandvision (-0,4%), penalizzata nella vigilia con un crollo del 7%. Poco mossi i produttori di semiconduttori Asml (-0,12%) ed Infineon (-0,2%), più debole Stm (-0,34%). (ANSA).