Tiscali.it
SEGUICI

Bonus lavoro notturno e straordinari 2024: le istruzioni per i datori di lavoro

di Adnkronos   
Bonus lavoro notturno e straordinari 2024: le istruzioni per i datori di lavoro

(Adnkronos) - Arrivano le istruzioni per i datori di lavoro che devono recuperare le somme relative al bonus lavoro notturno e straordinari 2024 riconosciuto alle lavoratrici e ai lavoratori. Il trattamento integrativo, infatti, viene anticipato dai sostituti d’imposta che ottengono gli importi sotto forma di credito da utilizzare in compensazione.

Con la risoluzione numero 26/E del 20 maggio 2024, sono state definite le istruzioni da seguire e il codice tributo da utilizzare per la compilazione del modello F24. La Legge di Bilancio 2024 ha riproposto il bonus lavoro notturno e straordinari già messo in campo nel 2023 con il Decreto Lavoro.

In particolare si prevede per le lavoratrici e i lavoratori degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande e per coloro che operano nel settore del turismo un trattamento integrativo speciale in relazione al lavoro notturno e alle prestazioni di lavoro straordinario effettuate nei giorni festivi per i primi sei mesi dell’anno.

Il beneficio, che tocca anche chi opera negli stabilimenti termali, si applica dal 1° gennaio al 30 giugno 2024. E a erogarlo a coloro che ne hanno diritto è il datore di lavoro. In qualità di sostituto d’imposta diventa una sorta di intermediario: riconosce ai lavoratori e alle lavoratrici il trattamento integrativo, ma poi lo recupera utilizzando in compensazione il credito maturato per effettuare pagamenti tramite il modello F24.

Dal punto di vista pratico è necessario seguire le indicazioni fornite dall’Agenzia delle Entrate con la risoluzione numero 26 del 20 maggio 2024. A identificare il credito relativo al bonus turismo 2024 è il codice tributo 1702 ridenominato “Credito maturato dai sostituti d’imposta per l’erogazione del trattamento integrativo speciale del lavoro notturno e straordinario effettuato nei giorni festivi - articolo 39-bis del decreto-legge 4 maggio 2023, n. 48, e articolo 1, comma 24, della legge 30 dicembre 2023, n. 213”.

La sequenza di cifre, infatti, è stata già utilizzata lo scorso anno in relazione al trattamento integrativo previsto dal Decreto Lavoro: le indicazioni per la compilazione del modello F24 da presentare in via telematica, quindi, restano le stesse ma vengono aggiornati i riferimenti normativi. Al momento della compilazione, il codice tributo deve essere indicato nella sezione “Erario” in corrispondenza delle somme indicate nella colonna “importi a credito compensati”, o in caso di riversamento nella colonna “importi a debito versati”.

Di fondamentale importanza è la compilazione dei campi “rateazione/regione/prov./mese rif.” e “anno di riferimento” dove dovranno essere inseriti mese e anno in cui il bonus lavoro notturno e straordinari 2024 è stato erogato ai lavoratori e alle lavoratrici.

di Adnkronos   
I più recenti
Imprese Vincenti a Brescia guardando alla transizione 5.0
Imprese Vincenti a Brescia guardando alla transizione 5.0
Tavares, dazi? 'Con Cina dobbiamo andare all'attacco'
Tavares, dazi? 'Con Cina dobbiamo andare all'attacco'
Fp-Cgil, insufficienti risorse per contratto statali
Fp-Cgil, insufficienti risorse per contratto statali
Uil, per Imu seconda casa 1.022 euro media, Roma la più cara
Uil, per Imu seconda casa 1.022 euro media, Roma la più cara
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...