Bonetti: assegno unico universale, congedi, bonus babysitter

di Askanews

Roma, 12 mar. (askanews) - Assegno unico a un passo, smart working, congedo parentale e voucher baby sitter. Elena Bonetti, ministra per le Pari opportunità e la famiglia, annuncia ad askanews le misure che intende porre in azione per sostenere le famiglie, tra le principali vittime della pandemia."Per l'assegno unico universale per tutti i figli - spiega Bonetti - c'è stato un passaggio di approvazione importante al Senato, siamo a pochissimo dall'approvazione definitiva e dalla messa in pratica di questo sostegno. Servono poi delle misure oggi per sostenere le famiglie, a fronte della chiusura delle scuole. Sto lavorando nel prossimo decreto sostegno (approvato oggi dal Cdm, ndr) per la reintroduzione di alcuni strumenti che si sono rivelati efficaci nella prima fase: diritto allo smart working per genitori lavoratori dipendenti o congedo parentale retribuito almeno al 50%. Parliamo di figli minori di 14 anni con in diritto di poter avere un congedo, eventualmente non retribuito, fino ai 16 anni. Una misura davvero straordinaria".Lo sguardo della ministra Bonetti (che ci tiene ad essere chiamata ministra e non ministro) va oltre: "Dobbiamo pensare a tutti i lavoratori e le lavoratrici, con partite Iva, i liberi professionisti, forze dell'ordine, penso al personale sanitario, degli ospedali che non possono assentarsi perché impegnati nella pandemia. In questo caso - precisa - stiamo lavorando per voucher babysitter, ovvero sostegni economici da poter usare per avere figure di riferimento a casa".Servizio di Serena SartiniMontaggio di Carla BrandoliniImmagini di askanews