Bollette: Cingolani, rincari non dipendono dalla transizione

Bollette: Cingolani, rincari non dipendono dalla transizione
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 23 FEB - "Il momento è assolutamente delicato e diventa sempre più delicato per l'evoluzione dei prezzi dell'energia e, in generale, per l'energy landscape". Lo afferma il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, aprendo l'informativa urgente alla Camera. dove ricorda che per il gas naturale, il prezzo è aumentato in un anno di oltre 4 volte. "Ricordiamo - continua il ministro - affinché questo aumento e questa instabilità dei prezzi energetici non minaccino il percorso di transizione energetica, che l'aumento dei prezzi energetici è solo una parte minoritaria è attribuibile all'aumento dei prezzi della CO2". Cingolani spiega che i rincari dipendono da ragioni " contingenti ed altre più strutturali". Tra le principali: ci sarebbe la ripresa economica globale "più rapida del previsto" che ha trainato la domanda ed i costi di tutte le materie prime energetiche. E' una situazione che richiede risposte immediate e altre più a lungo periodo, sull'energy mix. Cingolani avverte che "rischiamo ogni 4-5 anni, periodicamente, di trovarci in affanno e la soluzione è sempre un po' una toppa". Per questo "la riflessione sull'energy mix - conclude - è molto importante, non possiamo dopo 50 anni continuare a lamentarci di aver scelto di importare tutto e non essere autonomi. Acceleriamo le rinnovabili, siamo tutti d'accordo, facciamo uno sforzo totale ma non basterà nemmeno questo". (ANSA).