Bce dice alle banche di non pagare dividendi almeno fino a ottobre

Bce dice alle banche di non pagare dividendi almeno fino a ottobre
di Askanews

Roma, 27 mar. (askanews) - La Banca centrale europea raccomanda alle banche di non pagare dividendi agli azionisti e di astenersi da piani di riacquisto di azioni proprie (che equivalgono a remunerare gli azionisti) "almeno fino all'ottobre del 2020".Con un comunicato, l'istituzione riferisce di aver aggiornato le sue raccomandazioni alle banche sulle politiche di distribuzioni di dividendi e spiega che lo stop viene richiesto "per rafforzare la capacità delle banche di assorbire perdite e sostenere l'erogazione di redito a famiglie, piccole imprese e società durante la pandemia da coronavirus".La raccomandazione non cancella retroattivamente i dividendi già pagati relativi all'anno fiscale 2019, ma si applica a quelli non ancora versati. La Bce chiede quindi alle banche di modificare i piani sui dividendi che verranno sottoposti all'aprovazione degli aionisti.