Auto, Acea: aprile record negativo, vendite -20,6% a 684,506 unità

Auto, Acea: aprile record negativo, vendite -20,6% a 684,506 unità
di Askanews

Milano, 17 mag. (askanews) - Ad aprile le immatricolazioni di auto nell'Unione Europea hanno registrato un calo del -20,6% a 684.506, mentre la produzione continua ad essere rallentata dalla mancanza di forniture. Escludendo il 2020, spiega l'Acea, l'Associazione dei costruttori auto europei, si tratta dell'aprile più debole di sempre in termini di volumi. Tutti i principali mercati hanno contribuito alla performance negativa: Italia (-33,0%), Francia (-22,6%), Germania (-21,5%) e Spagna (-12,1%).Nei primi 4 mesi del 2022, le immatricolazioni di auto sono diminuite del 14,4% nell'Ue, per un totale di 2.930.366 unità, trainate dai pesanti cali di marzo e aprile. Tra i mercati principali, l'talia ha registrato il calo più marcato (-26,5%), seguita da Francia (-18,6%), Spagna (-11,8%) e Germania (-9,0%).Fra i gruppi auto, Volkswagen guida la classifica di aprile con una quota di mercato in calo al 24,5% (167.786 auto, -27,1%), seguita da Stellantis al 20,1% (137.455 auto, -32,1%) e Hyundai al 10,5% (72.095 unità +10,8%) quarta Renault al 9,5% (64.778 unità -18,2%).