Borsa: Milano fiacca con Europa dopo Wall street

Borsa: Milano fiacca con Europa dopo Wall street
di Ansa

(ANSA) - MILANO, 24 SET - Mercati azionari del Vecchio continente sempre negativi dopo l'avvio di Wall street, con gli operatori che attendono l'intervento del presidente della Fed Powell: Amsterdam è la Borsa più debole in Europa con un calo dell'1,1%, seguita da Parigi che cede un punto percentuale e Francoforte in ribasso dello 0,7%. Provano a contenere le perdite Londra (-0,4%) e Milano, che con l'indice Ftse Mib registra un calo dello 0,3%. Madrid ondeggia attorno alla parità. In Piazza Affari, che guarda anche allo spread a 101 punti base e al rendimento del Btp a 10 anni allo 0,77%, il titolo migliore tra quelli a elevata capitalizzazione resta Bper, che cresce dell'1,9% dopo l'annuncio del piano con una riduzione del costo del lavoro. Positiva dello 0,9% Generali dopo il blitz di Mediobanca (stabile in Borsa) che è cresciuta oltre il 17% dei diritti di voto in vista dell'assemblea del Leone. Vendite su Snam e Terna che ondeggiano attorno a una perdita di tre punti percentuali, con Diasorin che cede il 3,3%. (ANSA).