Zuppi, non usare presepe come clava

Zuppi, non usare presepe come clava
di Ansa

(ANSA) - BOLOGNA, 13 DIC - Il presepe "non è mai da usare come fosse una clava", perché "non ne abbiamo bisogno". Piuttosto deve "aiutare tutti a sentire la vicinanza degli altri e la presenza misteriosa di Dio". Così l'arcivescovo di Bologna, Matteo Zuppi, durante l'inaugurazione dell'abituale presepe ospitato dal palazzo comunale. "Per i cristiani tutti è il senso della nostra fede e della nostra identità", ha spiegato Zuppi, che ha anche lasciato un pensiero nel libro delle dediche: 'Il mistero del Natale sia luce per tutte le genti e accoglienza per ogni uomo'.