Tiscali.it
SEGUICI

Zecca clandestina scoperta dai Carabinieri a Taranto

di Askanews   
Loading...
Codice da incorporare:

Taranto, 1 dic. (askanews) - Fabbricavano e distribuivano monete false che riciclavano online, tramite l'uso di criptovalute. Con queste accuse, a Taranto, sono finite in manette quattro persone indiziate di reati di associazione per delinquere.Le indagini dei militari del Comando Carabinieri Antifalsificazione Monetaria e del Comando Provinciale di Taranto hanno avuto origine nel 2021, dopo il sequestro di 668 monete da 2 euro false e, anche attraverso analisi tecniche eseguite dal C.

N.A.C (Coin National Analysis Centre) della Zecca dello Stato, hanno consentito di inquadrare le monete nell'ambito di una nuova ed insidiosissima classe di contraffazione originata in Italia, caratterizzata dalla coniazione di diverse facce nazionali, da un'ottima qualità realizzativa e dalla presenza del magnetismo, tuti elementi che le rendevano difficilmente distinguibili da quelle originali. I militari hanno accertato l'esistenza di una filiera distributiva realizzata da un un soggetto che curava la distribuzione sul mercato on line con il nickname @Gymmay, tramite un canale Telegram dedicato ala vendita delle monete false.Gli acquirenti pagavano in Bitcoin al 50% del valore nominale le monete contraffatte.Le attività investigative hanno consentivano di individuare un gruppo criminale radicato nell'area della provincia jonica, dedito alla gestione di una vera e propria zecca clandestina, realizzata all'interno di un fondo commerciale nel centro cittadino, nonché alle complesse attività di vendita online e spedizione delle monete contraffatte. .

di Askanews   

I più recenti

Foligno, la comunita' ucraina protesta per la proiezione del film Il testimone
Foligno, la comunita' ucraina protesta per la proiezione del film Il testimone
Giovane 23enne abusata e rapinata a Trieste: aggredita da due uomini con il volto coperto
Giovane 23enne abusata e rapinata a Trieste: aggredita da due uomini con il volto coperto
Attentato durante la messa, 15 morti in Burkina Faso
Attentato durante la messa, 15 morti in Burkina Faso

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...