Vacanze e bicicletta, il binomio per l'estate

Vacanze e bicicletta, il binomio per l'estate
di Adnkronos

(Adnkronos) - Vacanza e bicicletta, un binomio che prende quota nella ripartenza del paese, mentre l'estate si avvicina. Dopo l'emergenza coronavirus, sono cambiati i parametri di approccio e anche il modo di concepire la vacanza, ma alcune realtà sono più favorite di altre per i nuovi paradigmi di sicurezza attualmente richiesti a una struttura ricettiva. La soluzione che propone Luxury Bike Hotels tiene conto della nuova realtà e delle nuove abitudini ormai consolidate. La bici è per sua conformazione distanziamento, libertà di movimento e senso di leggerezza: è il mezzo che più di altri consente di addentrarsi in paesaggi da cartolina, girare i territori alla scoperta di tipicità e tradizioni, pedalare in mezzo alla natura. Ecco quindi la possibilità di a bici al seguito per visitare da vicino luoghi mai visti prima, fuori dai circuiti urbani più noti o delle grandi città. Borghi inediti, mete insolite, poco o per nulla battute dal turismo di massa, da raggiungere pedalando in diverse zone d'Italia, dalla Puglia alla Lombardia, dal Veneto all'Umbria, dalla Toscana al Trentino. Attraverso dei pacchetti speciali con destinazione Italia, il lavoro si trasla anche in un ambiente di vacanza, dove poter continuare l’attività lavorativa senza utilizzare i giorni di ferie residui, oltre a quelli intaccati dal lockdown e non più disponibili. Aziende virtuose stanno co-finanziando queste soluzioni a vantaggio dei propri dipendenti e alberghi accoglienti in posti stupendi sono diventati gli interlocutori principali di tale iniziativa.