Tiscali.it
SEGUICI

Università Basilicata: laurea honoris causa a Liliana Segre

di Ansa   
Università Basilicata: laurea honoris causa a Liliana Segre

(ANSA) - POTENZA, 24 NOV - L'Università degli Studi della Basilicata ha assegnato la Laurea magistrale honoris causa in Storia e civiltà europee a Liliana Segre. La cerimonia - secondo quanto reso noto dall'ufficio stampa dell'Ateneo lucano - si svolgerà a Potenza, lunedì 27 novembre, alle ore 11: la senatrice a vita riceverà la pergamena a Milano. E' previsto un collegamento on line, in diretta, con il capoluogo lombardo, dove saranno presenti il rettore, Ignazio Marcello Mancini, e il direttore del Dipartimento di Scienze Umane, Francesco Panarelli.

La senatrice a vita terrà poi la lectio magistralis dal titolo "Historia Magistra Vitae?". Mancini e Panarelli hanno spiegato che "il conferimento della Laurea magistrale honoris causa alla senatrice a vita Segre è un grande onore per tutta la comunità accademica, ma soprattutto un momento che il nostro giovane ateneo ricorderà a lungo: vorremmo che l'Unibas rappresenti, nel nostro territorio, una sorta di 'pietra d'inciampo' per le future generazioni, ricevendo le testimonianze di chi ha vissuto gli orrori della guerra, e di tutte le guerre, e degli effetti dei soprusi e delle tirannie di una parte su un'altra. L'iter per il conferimento della laura è iniziato nel 2020, ma oggi come ieri questi messaggi sono di fondamentale importanza, anche per la crescita morale dei nostri studenti". La laurea "infatti è stata conferita alla senatrice a vita per essersi coerentemente mostrata portatrice di un grande ideale educativo che si appella alla nostra parte migliore, quella della solidarietà, della giustizia, della pace e della libertà". (ANSA). .

di Ansa   
I più recenti
Rinvenuto cadavere in mare, potrebbe essere l'uomo disperso
Rinvenuto cadavere in mare, potrebbe essere l'uomo disperso
E' morto Max Leitner, il re delle evasioni altoatesino
E' morto Max Leitner, il re delle evasioni altoatesino
Giornalista aggredito, Joly al presidio in suo sostegno a Torino
Giornalista aggredito, Joly al presidio in suo sostegno a Torino
Taghi Rahmani, sono la voce delle donne iraniane incarcerate
Taghi Rahmani, sono la voce delle donne iraniane incarcerate
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...