Una 'Bohème' colorata e giocosa al Carlo Felice

Una 'Bohème' colorata e giocosa al Carlo Felice
di Ansa

(ANSA) - GENOVA, 06 DIC - Sarà una versione colorata e giocosa la 'La Bohème' di Puccini ideata dal regista Augusto Fornari e dal pittore Francesco Musante per il Teatro Carlo Felice di Genova, in scena dal 13 al 15 dicembre e dal 27 al 29 dicembre. A presentarla il sovrintendente Claudio Orazi e il direttore d'orchestra Andrea Battistoni. Una delle opere liriche più popolari, ambientata in una Parigi di metà Ottocento, vedrà protagonisti sul palco i giovani bohèmien, gli aspiranti artisti sempre in bolletta che irromperanno nell'opera contaminando musica e racconto teatrale con il loro modo di vivere scapestrato e alla giornata. "M'è parso di ritrovare nei meccanismi drammatici del capolavoro pucciniano il 'gioco' come elemento propulsore - commenta Fornari - il gioco 'serio', quello dei bambini che va fino in fondo irridendo fame, freddo, povertà, ricchezza, borghesia, e che vorrebbe sgambettare la morte". "Ci sarà un bellissimo allestimento, con una bellissima compagnia di canto che si alternerà sul palcoscenico", dice Orazi."E' una delle opere più eseguite in assoluto al mondo, La Bohème è un miracolo di realismo - evidenzia Battistoni - le frasi del libretto abbinate alla cadenza musicale che Puccini gli ha dato sono di tale uso comune oggi che tutti noi continuiamo a citare continuamente l'opera parlando ogni giorno oggi"."Con il Natale arriva La Bohème, in vista della fine dell'anno ci sarà ancora il balletto sul ghiaccio di San Pietroburgo con la Cenerentola, poi un concerto di Capodanno e con l'anno nuovo torna il barbiere di Siviglia", ricorda Orazi. (ANSA).