Umbro in viaggio in bici su "strada più lunga del mondo"

Umbro in viaggio in bici su 'strada più lunga del mondo'
di Ansa

(ANSA) - SAN GEMINI (TERNI), 25 GEN - E' pronto ad nuova avventura in bici in solitaria e, in vista della partenza, sta predisponendo gli ultimi dettagli nella casa di famiglia di San Gemini, Lorenzo Barone, il ventiquattrenne umbro che tra il 2020 e il 2021 ha prima percorso il polo del freddo siberiano nei mesi più freddi dell'anno e poi la strada più a nord del mondo, sempre in Siberia. Fra tre settimane il giovane si metterà infatti di nuovo in sella per attraversare, ancora un volta da solo, gli oltre 29 mila chilometri che separano il punto più a Sud dell'Africa (Capo Agulhas, in Sudafrica) e quello più ad Est dell'Asia (Capo Dezhnev, in Russia). Ad annunciare il nuovo progetto - che si ispira all'immagine della "strada più lunga del mondo", ma ne modifica e allunga il percorso - è stato lo stesso Barone sui social. Il suo tour passerà per tre continenti, 12 Paesi e altrettanti fusi orari, per un durata totale stimata di circa 400 giorni. "Tra il 16 e il 20 febbraio, la data è ancora da stabilire - spiega -, volerò da Roma a Città del Capo. Poi scenderò a Capo Agulhas e risalirò per Namibia, Zambia, Tanzania, Uganda, Kenya, Etiopia, Sudan ed Egitto". Da lì, probabilmente a giugno, Barone sbarcherà in Turchia, poi attraversando la Georgia arriverà in Russia. La nuova avventura di Barone sarà finanziata dal proprio canale Yuotube e dalla vendita, tramite i social, delle foto scattate durante il viaggio. (ANSA).