Tiscali.it
SEGUICI

Tir va a fuoco sulla A1, Italia spaccata in due per ore. Undici chilometri di code e traffico in tilt

E' accaduto a due chilometri da Arezzo. L'incidente si è verificato poco prima delle 16 sulla A1 Milano-Napoli al km 357, tra i caselli di Arezzo e Valdarno. E' rimasto coinvolto un mezzo pesante che ha preso fuoco

TiscaliNews   

Un camion prende fuoco sulla A1 e l'Italia resta spaccata in due per ore. L'incidente, avvenuto poco prima delle 16 di venerdì all'altezza del km 357 dell'arteria autostradale che collega Milano con Napoli, ha causato enormi disagi alla circolazione con code chilometriche e centinaia di auto, camion e furgoni fermi in attesa di poter riprendere il viaggio.
Il tir ha preso fuoco tra i caselli di Arezzo e Valdarno. Per fortuna non si sono registrati feriti ma il rogo del mezzo ha provocato un vero e proprio collasso alla viabilità che si è protratto per tutto il pomeriggio e la serata. Disagi e forti rallentamenti del traffico si sono registrati anche nei percorsi alternativi dove gli automobilisti si sono riversati dopo la chiusura della A1.

Pronti gli interventi

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco con mezzi meccanici oltre alla polizia stradale ed il personale del quarto tronco di Firenze di Autostrade per l'Italia. Pompieri e forze dell'ordine hanno lavorato senza sosta per limitare al massimo i disagi ma il blocco al traffico ha generato code fino ad 11 km nella direzione verso Roma e 5 sull'uscita obbligatoria di Valdarno.

Il Tir

Il mezzo pesante andato a fuoco trasportava, in base a quanto emerso, generi alimentari e carne. Il tir si è ribaltato e le fiamme hanno avvolto completamente sia il trattore stradale che il rimorchio.

Per chi procedeva in direzione di Firenze, dopo l'uscita obbligatoria ad Arezzo, Autostrade ha fornito una serie di consigli e chiesto di proseguire sulla strada regionale 69 fino a Valdarno da dove poi rientrare in A1. Percorso inverso per chi viaggia in direzione sud. "Per lunghe percorrenze consigliato è consigliato uscire a Valdichiana, prendere il raccordo Siena-Bettolle SS326 direzione Siena e rientrare in Autostrada a Firenze Impruneta. Percorso inverso per chi viaggia verso sud", gli aggiornamenti forniti dalla società.

Con il passare delle ore la situazione è andata lentamente migliorando. Intorno alle 19 è stato riaperto il tratto in direzione Firenze e per tentare decongestionare il traffico la carreggiata è stata adibita a doppio senso di marcia.
I vigili del fuoco, dopo avere spento l'incendio, hanno proceduto con le operazioni di pulizia e di ripristino del manto stradale al fine di consentire anche la riapertura del tratto verso la Capitale, quello maggiormente colpito dalle conseguenze dell'incidente.

La macchina dell'assistenza

Immediatamente si è messa in moto la macchina per fornire assistenza a tanti automobilisti rimasti bloccati proprio nel giorno che precede l'inizio del week end e che coincide in uno dei massimi orari di punta di tutta la settimana, con la chiusura dei cantieri e delle fabbriche. Agli utenti in coda è stata fornita acqua e aggiornamenti in tempo reale dal personale di Autostrade per l'Italia.

TiscaliNews   
I più recenti
Naufragio nello Jonio, recuperati altri 14 corpi
Naufragio nello Jonio, recuperati altri 14 corpi
Un uomo ucciso in casa nel Foggiano
Un uomo ucciso in casa nel Foggiano
Interrotte le trattative tra la Wartsila e i sindacati
Interrotte le trattative tra la Wartsila e i sindacati
Congresso Sirm, Diana Bracco insignita della Medaglia d'Oro
Congresso Sirm, Diana Bracco insignita della Medaglia d'Oro
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...