Thyssen, l'operaio superstite: "Germania mostri rispetto"

Thyssen, l'operaio superstite: 'Germania mostri rispetto'
di Adnkronos

Torino, 22 feb. - (Adnkronos) - La decisione del Tribunale di Essen che ha dichiarato ammissibile l'esecuzione della sentenza dei due manager tedeschi della Thyssen "anche se ancora non chiude il capitolo di quella tragedia è assolutamente un fatto in avanti positivo". Così all’Adnkronos Antonio Boccuzzi l’operaio che nel dicembre 2007 rimase ferito nel rogo dello stabilimento in cui persero la vita sette operai. "Ora mi auguro che la Germania mostri rispetto nei confronti dei miei sette colleghi morti, delle loro famiglie e della decisione della giustizia italiana", conclude.