Stranieri sfruttati in condizioni disumane, arresti a Latina

dida:
Codice da incorporare:
di Askanews

Milano (askanews) - Centinaia di migranti impiegati in lavori agricoli in condizioni disumane. La Polizia di Stato di Latina ha scoperto e smantellato un'organizzazione criminale che sfruttava gli stranieri per farli lavorare nei campi.L'operazione ha fatto finire in manette diverse persone coinvolte nel blitz contro lo sfruttamento del lavoro e il caporalato. Fra gli arrestati dai poliziotti della Squadra Mobile e del Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato ci sono anche - tra gli altri - un sindacalista ed un ispettore del lavoro che operavano nella provincia di Latina.