Il sorpasso, lo scontro con il Tir e la strage: 4 morti e 2 feriti

Uno schianto frontale violentissimo tra una Fiat Multipla e un camion nel Padovano. Le vittime sono tutti stranieri e non avevano documenti

di Tiscali News

Sono 4 i morti e 2 i feriti provocati da un incidente in Veneto, uno schianto frontale tra una Fiat Multipla, ed camion, lungo la strada Postumia, a San Pietro in Gu (Padova). Due dei 6 passeggeri della Multipla sono morti all'istante, nel devastante impatto con il mezzo pesante. Più tardi ne sono deceduti altri due, dopo che l' elisoccorso li aveva trasferiti, in condizioni disperate, negli ospedali di Vicenza e Padova. I due feriti, non in pericolo di vita, si trovano all'ospedale di Cittadella (Padova). Nessuna seria conseguenza per l'autista del Tir, un vicentino, che lavora per un'azienda della zona e stava terminando il proprio turno di lavoro.

La Fiat Multipla era in fase di sorpasso

La Polizia ha riferito che secondo i primi accertamenti la Fiat Multipla era in fase di sorpasso quando è entrata in collisione con l'autoarticolato. Uno schianto violentissimo, che non ha lasciato scampo a 4 delle persone a bordo della vettura familiare. La Polstrada sta lavorando alla ricostruzione dell'esatta dinamica dell'incidente.

Le vittime sono stranieri e viaggiavano senza documenti

L'identità delle vittime non è ancora stata accertata. Si sa soltanto che sono tutti cittadini stranieri. Secondo quanto riporta Il Giornale di Vicenza, "i sei uomini nordafricani erano tutti sprovvisti di documenti" e questo rende difficile la loro identificazione. Sempre secondo il sito del quotidiano veneto, la Fiat Multipla sarebbe intestata a un uomo residente a Cologna Veneta, nel veronese.