Spazio, al via Eva di Parmitano: "Passeggiata spaziale" storica

Codice da incorporare:
di Askanews

Milano, 15 nov. (askanews) - Nello Spazio è cominciata l'Eva dell'astronauta italiano dell'Esa e comandante della Iss Luca Parmitano che guida il suo collega Andrew Morgan della Nasa in una delle attività extra veicolari più difficili di sempre. L'obiettivo è dare nuova vita al cacciatore italiano di antimateria AMS-02 (Alpha Magnetic Spectrometer), sostituendo il sistema di raffreddamento.I due hanno lasciato la camera di decompressione dell'Iss per raggiungere la loro posizione di lavoro assistiti dalle astronaute della Nasa Christina Koch e Jessica Meir, rimaste all'interno. L'attività, trasmessa sulla tv web dell'Esa, dovrebbe durare circa 6 ore.Ma questa è solo la prima di almeno 4 uscite necessarie per la manutenzione dell'AMS, una attività che lo stesso Parmitano, raccontando i dettagli della missione Beyond, ha definito "mai tentata prima". La difficoltà sta nel fatto che lo spettrometro che indaga le origini dell'universo non è studiato per essere riparato nello Spazio. Doveva funzionare solo 3 anni ma poi, visti i suoi risultati, si è deciso di mantenerlo attivo. È stato quindi necessario inventare nuove procedure e ben 20 strumenti mai usati prima.