Tiscali.it
SEGUICI

La versione di Pozzolo in Procura: "A sparare a Capodanno fu il capo scorta di Delmastro"

Il deputato (sospeso) di Fratelli d'Italia ha detto che a fare esplodere in maniera accidentale il colpo che nella sede della pro loco di Rosazza ferì alla coscia il genero di Morello è stato Morello

TiscaliNews   
Pozzolo
Emanuele Pozzolo (Foto Ansa)

Dopo quattro mesi e mezzo dallo sparo di Capodanno, Emanuele Pozzolo rivela alla Procura il nome di chi avrebbe fatto partire lo sparo a Capodanno. Indica Pablito Morello, il poliziotto penitenziario che fa da capo scorta al sottosegretario alla Giustizia Andrea Delmastro. Sarebbe stato Morello, secondo il deputato (sospeso) di Fratelli d'Italia, a fare esplodere in maniera accidentale dal revolver regolarmente detenuto da Pozzolo, il colpo che nella sede della pro loco di Rosazza ferì alla coscia il genero di Morello, Luca Campana. Lo scrive Repubblica.

Pozzolo in procura

Pozzolo, l'unico indagato, è stato convocato in procura a Biella per l'interrogatorio nel primo pomeriggio - si legge nell'articolo -. Era stato lo stesso politico, due settimane fa, a chiedere alla procuratrice Teresa Angela Camelio di essere sentito. "È stato Morello a prendere in mano l'arma e a fare partire accidentalmente un colpo", avrebbe detto il deputato. Una versione che ora verrà verificata dagli inquirenti.

La versione del caposcorta

Una versione che ora verrà verificata dagli inquirenti. Anche perché Morello, poche settimane dopo l'incidente, aveva detto esattamente il contrario. Il caposcorta aveva infatti sostenuto che "l'arma è sempre stata in mano a Pozzolo", e dopo lo sparo "Pozzolo, spaventato e sorpreso, ha come lasciato cadere la pistola sul tavolo". A quel punto "istintivamente l'ho presa in mano per evitare che urtasse il tavolo" ed "essendo ancora calda e fumante, ho percepito il calore sulla mano e l'ho appoggiata sul piano del tavolo". Sull'arma erano state infatti ritrovate le tracce sia di Pozzolo sia di Morello, e l'ispettore aveva così spiegato la circostanza.

TiscaliNews   
I più recenti
Toti viene portato in caserma per l'interrogatorio (Ansa)
Toti viene portato in caserma per l'interrogatorio (Ansa)
Gli uccidono il cane perché non paga dose droga, due arresti
Gli uccidono il cane perché non paga dose droga, due arresti
Toti: legale, 'stiamo valutando quando depositare istanza'
Toti: legale, 'stiamo valutando quando depositare istanza'
Superbatteri, una minaccia globale: causano quasi 5 milioni di morti all'anno, cosa sono
Superbatteri, una minaccia globale: causano quasi 5 milioni di morti all'anno, cosa sono
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...