Tiscali.it
SEGUICI

Soccorso alpino Piemonte, 'serve prudenza per le valanghe'

di Ansa   
Soccorso alpino Piemonte, 'serve prudenza per le valanghe'

(ANSA) - TORINO, 01 MAR - Dopo le abbondanti nevicate che hanno interessato le montagne del Piemonte, il soccorso alpino e speleologico piemontese "vuole diffondere un messaggio di prudenza a tutti gli appassionati che nel corso del fine settimana intendono praticare attività sulla neve". "Nei giorni scorsi - spiega il soccorso alpino - i bollettini valanghe emessi da Arpa Piemonte hanno già segnalato situazioni di elevato pericolo, fino a 4 su una scala di 5, che verranno presumibilmente confermate - se non ulteriormente inasprite - per il weekend a causa delle intense precipitazioni ancora attese".

"Dopo un inverno avaro di nevicate - spiega Luca Giaj Arcota, presidente SASP - gli appassionati di scialpinismo, freeride, ciaspole hanno una gran voglia di approfittare della neve appena caduta. Purtroppo il pericolo valanghe impone ancora qualche giorno di estrema prudenza in attesa che il manto si assesti. I nostri tecnici, come sempre, sono pronti per qualsiasi evenienza come le unità cinofile da valanga operative nelle basi di elisoccorso. È però necessario evitare di mettersi in situazioni di pericolo e portare sempre con sé gli strumenti salvavita cioè pala, sonda e Artva. Invitiamo a controllare attentamente i prossimi bollettini valanghe e a chiedere informazioni ai professionisti della montagna o ai rifugisti prima di avventurarsi lungo qualsiasi itinerario innevato. Allo stesso modo è preferibile evitare i fuoripista nei comprensori sciistici". (ANSA). .

di Ansa   

I più recenti

Nei papiri di Ercolano il luogo di sepoltura di Platone
Nei papiri di Ercolano il luogo di sepoltura di Platone
Turisti bloccati sul monte Baldo, recuperati dal Soccorso alpino
Turisti bloccati sul monte Baldo, recuperati dal Soccorso alpino
25 aprile: Guido Levi, caso Scurati qualcosa simile alla censura
25 aprile: Guido Levi, caso Scurati qualcosa simile alla censura
Tensione al corteo di Torino, identificati 30 attivisti
Tensione al corteo di Torino, identificati 30 attivisti

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...