Tiscali.it
SEGUICI

Smog: a Milano negozi a porte chiuse per ridurre le emissioni

di Ansa   
Smog: a Milano negozi a porte chiuse per ridurre le emissioni

(ANSA) - MILANO, 24 FEB - Porte dei negozi chiuse per ridurre i consumi energetici e contenere le emissioni. È questo l'obiettivo del progetto 'Siamo aperti al risparmio energetico' dell'sssociazione 'Confimprese - Le imprese del commercio moderno', rivolto a tutte le aziende associate e patrocinato dal Comune di Milano. L'iniziativa prevede di tenere chiuse le porte dei negozi per promuovere il risparmio energetico, esponendo specifiche vetrofanie che indicano l'obiettivo del progetto.

La campagna, che durerà per tutto il 2024, ha già raccolto numerose adesioni e mira a coinvolgere tutte le 450 imprese associate. Il lancio della nuova edizione è stato ufficializzato a Palazzo Marino alla presenza dell'assessora all'Ambiente Elena Grandi e del presidente di Confimprese Mario Resca. "Chiudere la porta dei negozi è una buona pratica, che dovrebbe essere sempre più diffusa e condivisa - commenta Grandi - ma che da anni è invece al centro di un dibattito acceso e controverso. Dobbiamo consumare meno energia e ridurre le nostre emissioni, cosa in evidente contrasto con la consuetudine di mantenere le porte aperte dei negozi". Ridurre i consumi energetici "vuol dire contribuire a ridurre le emissioni, tema drammaticamente attuale, più che mai in questi giorni di continui superamenti dei livelli di polveri sottili. L'aria delle nostre città - conclude l'assessora - deve diventare più pulita e più sana, ma per ottenere questo risultato dovremo raccontare, coinvolgere, spiegare che ogni azione, anche questa solo in apparenza marginale, sarà fondamentale per il futuro dei nostri figli". (ANSA). .

di Ansa   

I più recenti

Partigiano ai genitori, 'mi fucilano ma voi non piangete'
Partigiano ai genitori, 'mi fucilano ma voi non piangete'
25 aprile: l'omaggio e il ricordo, le celebrazioni in Abruzzo
25 aprile: l'omaggio e il ricordo, le celebrazioni in Abruzzo
Anpi Milano, molti ministri non riconoscono ancora il 25 Aprile
Anpi Milano, molti ministri non riconoscono ancora il 25 Aprile
Corteo antifascista a Trieste, 'resistenza non è terrorismo'
Corteo antifascista a Trieste, 'resistenza non è terrorismo'

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...