Tiscali.it
SEGUICI

Si imbarca sull'aereo con passaporto falso, siriana in fuga dalla guerra bloccata in Sardegna

Era in compagnia del suo bambino di 10 mesi. Il viaggio è cominciato poco meno di un anno fa e l’ha portata ad attraversare molti paesi africani

Roberto Zoncadi Roberto Zonca   
Si imbarca sull'aereo con passaporto falso, siriana in fuga dalla guerra bloccata in Sardegna

Ha tentato di superare i controlli della Polaria, allo scalo aeroportuale di Cagliari-Elmas, presentando un passaporto falso. Per questo motivo una giovane donna siriana, che aveva come obiettivo quello di ricongiungersi al marito residente a Londra, è stata fermata dagli agenti di Polizia di frontiera aerea in servizio presso lo scalo cagliaritano. L’immigrata, A. M. di 32 anni, è riuscita a superare senza problemi i controlli di sicurezza dell’aeroporto di Barcellona, città di partenza del viaggio, ma non quelli più meticolosi effettuati nell’aeroporto sardo.

Ha comprato due passaporti falsi per 1500 euro

Gli agenti, che mantengono costantemente alta l’attenzione per alcuni tipi di voli come quello per Londra, hanno riscontrato delle anomalie nei documenti, definiti di eccellente fattura, ancor prima che fosse diramata una segnalazione di allerta per il possibile transito di passeggeri in possesso di documenti greci contraffatti. La donna, che viaggiava in compagnia del figlioletto di appena 10 mesi, è stata interrogata e ha confessato di aver acquistato quei passaporti su Facebook, per una somma di circa 1500 euro, da un certo Mohammad. Del falsario non si sa tuttavia molto. La 32enne ha dichiarato di non conoscerlo personalmente.

Il suo viaggio è stato un inferno

La 32enne ha dichiarato di esser scappata dalla guerra in Siria quando ancora era incinta. Voleva raggiungere il marito, che lavora come cuoco in Inghilterra. Il suo viaggio è stato un vero incubo. Ha attraversato l’Africa, passando prima dalla Giordania, poi dal Sudan (dove è nato il bambino) e successivamente da Libia, Algeria, Marocco ed in fine Spagna e Italia.

Agenti della Polaria angeli in uniforme

La breve permanenza su suolo italiano è stata resa il meno traumatica possibile. Tutte le persone che sono entrate in contatto con la donna e il bambino hanno cercato di metterle a proprio agio. Gli agenti della polizia hanno offerto cibo e bevande ai viaggiatori, trasformandosi per qualche ora in veri e propri angeli custodi. La donna, dopo esser stata interrogata, è stata accompagnata in una struttura  protetta in attesa del processo che si è tenuto con rito direttissimo. Per la 32enne siriana il giudice ha promulgato una condanna a 11 mesi di reclusione, immediatamente sospesa e trasformata decreto d’espulsione.

A Cagliari controlli efficienti

Sempre nell’aeroporto di Cagliari-Elmas, circa un anno fa, la Polizia aeroportuale avevano bloccato altre tre siriane, due adulte e una bambina, con passaporti falsi che cercavano anche loro di imbarcarsi su un volo per l'Inghilterra.

Roberto Zoncadi Roberto Zonca   

I più recenti

Sassi contro i treni, 5 minorenni denunciati nel Lodigiano
Sassi contro i treni, 5 minorenni denunciati nel Lodigiano
I genitori dell'ostaggio Hersh Goldberg-Polin: firmate cessate-il-fuoco
I genitori dell'ostaggio Hersh Goldberg-Polin: firmate cessate-il-fuoco
Presidio contro la tortura al Beccaria: Tutti fuori dalle galere
Presidio contro la tortura al Beccaria: Tutti fuori dalle galere

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...